Copa Libertadores 2011, gruppo 1: il Libertad espugna il campo del San Luis

San Luis-Libertad
San Luis-Libertad

Prima sfida del gruppo 1 di Copa Libertadores e primo successo esterno: i paraguagi del Libertad si sono imposti 2-1 sul campo dei messicani del San Luis.

Una vittoria meritata, convengono i media sudamericani, maturata grazie ai gol dell’argentino Nicolás Pavlovich di testa al 18′ del primo tempo e al raddoppio su rigore di Sergio Aquino all’11’ della ripresa.

Il momentaneo pari messicano era arrivato sul finire della prima frazione, al 42′, grazie a Juan Manuel Cavallo.

Il Libertad ha dominato per larghi tratti il gioco, dimostrando la propria superiorità e ponendosi da subito tra i favoriti per la qualificazione in uno dei gironi sulla carta più equilibrati (questa notte è in programma l’altra sfida del gruppo, tra i peruviani dell’Universidad de San Martín e i colombiani dell’Once Caldas).

I precedenti parlavano a favore dei paraguagi, sempre vincenti negli incontri in Libertadores contro il San Luis (nel 2009 si incontrarono e vinsero 2-1 ad Asuncion e 1-0 a San Luis Potosì). I messicani nell’ultima mezz’ora hanno cercato il nuovo pareggio, ma hanno solo ottenuto di lasciare ampi spazi ai contropiede del Libertad, vicino al terzo gol con Aquino al 57′ e con Caceres al 66′.

L’espulsione di Torres all’84’ ha spento le speranze residue dei padroni di casa.

I tabellini

1. San Luis: Carlos Trejo; Anibal Matellán, Christian Sánchez (m.82, Jesús Isijara), Sergio Ponce, Noe Maya (m.78, Othoniel Arce); Ignacio Torres, Carlos Hurtado, Juan Cuevas, Michael Arroyo (m.67, Víctor Lojero), Juan Cavallo e Wilmer Aguirre. DT: Ignacio Ambriz.

2. Libertad: Tobías Vargas; Carlos Bonet, Miguel Samudio, Pedro Portocarrero, Arnaldo Vera; Sergio Aquino, Víctor Cáceres, Jorge González (m.42, Juan Rojas), Manuel Maciel (m.57, Ángel Orue); Rodolfo Gamarra (m.46, Omar Pouso) e Nicolás Pavlovlich. DT: Gregorio Pérez.

Gol: 0-1, m.18: Nicolás Pavlovich. 1-1, m.42: Juan Manuel Cavallo. 1-2, m.56: Sergio Aquino, rig.