Copa do Brasil, tutti i verdetti del primo turno… o quasi

Si sono giocate undici delle tredici partite mancanti alla fine del primo turno di Copa do Brasil: mancano all’appello Náutico – Trem e Ponte Preta – Baré, rinviate. Entrambe le gare dovrebbero essere recuperate questa notte. Tra le big fuori solo il Recife, esagerato l’Atlético Mineiro che ne fa otto allo Iape.

Adriano, poker nel 5-1 del Palmeiras

Dovremo aspettare ancora qualche ora per avere un quadro preciso del secondo turno di Copa do Brasil: mancano all’appello ancora due partite per completare i ranghi del secondo turno. Náutico – Trem, cui l’andata finì 2-1 per il Trem, è stata rinviata di un giorno per non meglio precisati problemi (si pensa a difficoltà logistiche della squadra ospite), mentre Ponte Preta – Baré (andata 1-0) è stata spostata -sempre di 24 ore- per il maltempo che imperversa sulla città di Campinas.

Nelle restanti undici partite c’è una grossa sorpresa: lo Sport Recife, coinvolto – seppur marginalmente – nella bega legale sul titolo del 1987 che infuria in questi giorni (vedi qui e qui) non riesce ad andare oltre il 2-2 interno contro il modesto Sampaio Corrêa dello stato di Maranhão e viene eliminato dopo lo 0-0 dell’andata. Fatica, e pure molto, anche il Botafogo, mandato ai rigori contro il River Plate (del Sergipe) da un’autorete, riuscendo per sua fortuna ad evitare la figuraccia ma non facendoci comunque un figurone; con lo stesso punteggio vince l’Atlético Goianiense contro il Brusque (Santa Catarina), accedendo al turno successivo per la regola dei gol in trasferta.

Vincono in tranquillità Paysandu, 5-4 totale sul Peñarol (Amazzonia) con un 2-2 in casa (ma qualche brivido per la rimonta finale degli ospiti, che segnano due reti nel recupero del secondo tempo), dell’Ipatinga sul Rio Branco dello stato di Espírito Santo (3-0, 4-0 totale), della Brasiliense sull’Águia de Marabá (2-0 dopo l’1-1 dell’andata) e dell’ABC sul Barras (2-1 dopo il pari di una settimana fa). Ribaltano il verdetto della prima gara Atlético Paranaense, da 1-2 a 4-3 contro il Rio Branco acreano ed il Paulista, da 0-1 a 3-1 sul São José.

Hanno voluto strafare Palmeiras e Atlético Mineiro: il Verdão ha rifilato un sonoro 5-1 al Comercial (Piauí) con poker di Adriano (quinto centro in settimana dopo quello al São Paulo di domenica) e gol di Gabriel, mentre il punto della bandiera ospite è a firma di Binha; molto, molto di più ha combinato il Galo, addirittura 8-1 al malcapitato Iape (Maranhão) in cui sono andati a segno Renan Oliveira, Jóbson (doppiette), Ricardinho, Neto Berola, Diego Tardelli, Toró e Robson allo scadere per gli ospiti.

TABELLONE DEL TORNEO

(in grassetto le qualificate, l’ordine delle squadre si riferisce alla gara di ritorno)

Grêmio Prudente 4-3 Iraty (1-3, 3-0)

Portuguesa 2-3 Bangu (1-3, 1-0)

Coritiba 3-0 Ypiranga Erechim (1-0, 2-0)

Guarani  *4-4 União Rondonópolis (4-4, 0-0)     * gol in trasferta

ASA 4-6 Horizonte (1-3, 3-3)

Paraná 4-1 Gurupi (1-1, 3-0)

Vitória 1-3 Botafogo PB (1-3, 0-0)

Santo André 3-1 Naviraiense (2-1, 1-0)

Fortaleza 4-3 Fast Clube (0-2, 4-1)

Bahia 5-1 São Domingos (0-0, 5-1)

Caxias 5-0 Ceilândia, (5-0, n.g.)

Uberaba 3-1 Santa Helena (3-1, n.g.)

Goiás 4-1 Vitória ES (4-1, n.g.)

Flamengo 3-0 Murici (3-0, n.g.)

São Paulo 3-0 Treze (3-0, n.g.)

Avaí 3-0 Vilhena (3-0, n.g.)

Vasco da Gama 6-1 Comercial MS (6-1, n.g.)

Ceará 2-0 Cuiabá (2-0, n.g.)

Santa Cruz 4-1 Coríntians RN (4-1, n.g.)

Paysandu 5-4 Peñarol (3-2, 2-2)

Botafogo *1-1 River Plate (0-1, 1-0) * dopo i calci di rigore

Náutico – Trem (1-2, rinv.)

Ponte Preta – Baré (1-0, rinv.)

Atlético/GO *3-3 Brusque (2-3, 1-0) * gol in trasferta

Ipatinga 4-0 Rio Branco ES (1-0, 3-0)

Brasiliense 3-1 Águia de Marabá (1-1, 2-0)

Atlético/MG 11-3 Iape (3-2, 8-1)

Palmeiras 7-2 Comercial PI (2-1, 5-1)

Barras 2-3 ABC (1-1, 1-2)

Paulista 3-1 EC São José (0-1, 3-0)

Recife 2-2* Sampaio Corrêa (0-0, 2-2)

Atlético/PR 4-3 Rio Branco (1-2, 3-1)