Copa America 2016 – Riscatto USA: 4 a 0 alla Costa Rica. La Colombia batte il Paraguay e vola ai quarti

Dal gruppo A ecco arrivare il primo verdetto ufficiale di questa Copa America Centenario: la Colombia di Pekerman è la prima squadra a qualificarsi ai quarti di finale. Le reti di Bacca e James permettono ai Cafeteros di battere il Paraguay e salire a quota 6 punti, due in più degli Stati Uniti che stanotte hanno demolito la Costa Rica per 4 a 0. L’ ultima giornata vedrà il Paraguay costretto a battere gli USA per provare a soffiargli il secondo posto (differenza reti favorevole agli States), mentre la Costa Rica, quasi spacciata, cercherà la prima vittoria contro la Colombia.

Colombia ai quarti (ansa.it)
Colombia ai quarti (ansa.it)

Cominciamo appunto dal 2 a 1 con cui la Colombia ha superato il Paraguay nel match giocato al Rose Bowl di Pasadena, dove è sufficiente mezzora a Bacca e compagni per ipotecare i tre punti: il milanista rompe gli equilibri all’ 11′ con un colpo di testa su corner di James Rodriguez, mentre il raddoppio lo segna proprio El Diez con un preciso diagonale su assist del funambolo Edwin Cardona. Da segnalare in quest’ ultima circostanza il grande lavoro di Carlos Bacca, capace di avviare l’ azione del goal impossessandosi della sfera sulla trequarti e portandosi a spasso una difesa paraguayana davvero allo sbando. A questo punto l’ Albirroja di Ramon Diaz trova la forza di reagire, andando più volte vicino alla rete che potrebbe riaprire la situazione, ma il portiere colombiano Ospina fa buona guardia su Romero e, soprattutto, la traversa nega la gioia del goal a Lezcano. Tuttavia i paraguayani non ci pensano proprio a mollare e così al 71′ tornano finalmente in partita con un autentico golazo di Victor Ayala che infila la palla all’ incrocio dei pali dalla media distanza. Nel finale i ragazzi di Ramon Diaz restano anche in dieci per il rosso a Romero (tra i migliori in campo) e a parte una mischia durante i minuti di recupero non riusciranno più a raddrizzare la situazione.

Stadio: Rose Bowl, Pasadena

Arbitro: Lopes (BRA)

COLOMBIA: Ospina; Arias, Zapata (90′ Mina), Murillo, Diaz; Perez (58′ Celis), Torres; Cuadrado (87′ Marlos Moreno), J. Rodriguez, Cardona; Bacca. DT: José Pekerman

PARAGUAY: Villar; Valdez, Gomez, da Silva, Samudio; Piris, Ortiz; Romero, Almiron, Benitez; Lezcano. DT: Ramon Diaz

Marcatori: 12′ Bacca, 30′ J. Rodriguez (C), 71′ Ayala (P)

Ammoniti: Murillo (C), Lezcano (P), Romero (P)

Espulsi: Romero (P) per doppia ammonizione

https://www.youtube.com/watch?v=LhOuuY97asY


E’ stata senza storia invece la sfida tra i padroni di casa degli Stati Uniti e la Costa Rica, che dal canto suo è parsa lontana parente di quella ammirata due anni fa in Brasile. A Chicago finisce infatti 4 a 0 per la squadra di Klinsmann che adesso sarà padrona del proprio destino e con il Paraguay potrà permettersi il pareggio. La gara si sblocca dopo appena 9 minuti, quando una sciocca (seppur leggera) spinta in area di Gamboa su Wood costringe l’ arbitro ad assegnare la massima punizione in favore degli USA: dal dischetto si presenta il texano Clint Dempsey che spiazza Pemberton e fa esplodere i 40.000 connazionali sugli spalti. Il vantaggio permette agli statunitensi di gestire la situazione senza rischiare eccessivamente in difesa, per poi potersi scatenare e chiudere la contesa tra il 37′ e il 42′, quando due assist del trascinatore Dempsey consentono prima a Germain Jones (gran diagonale) e poi a Bobby Wood (conclusione a fil di palo dal limite) di fissare il punteggio sul 3 a 0 prima dell’ intervallo. Nella ripresa logicamente la Costa Rica tenta invano di tirare fuori l’ orgoglio e siglare il goal della bandiera, ma stavolta per i Ticos la montagna da scalare è veramente troppo alta e così all’ 87′ ci pensa il neo entrato Graham Zusi a calare il poker degli States, sfruttando un gentile omaggio della difesa avversaria e trafiggendo il portiere con il mancino.

Stadio: Soldier Field, Chicago

Arbitro: Zambrano (ECU)

USA: Guzan; Yedlin, Cameron, Brooks, Johnson; Jones, Bradley, Bedoya (83′ Beckerman); Zardes, Dempsey (78′ Wondolowski), Wood (70′ Zusi). DT: Jurgen Klinsmann

COSTA RICA: Pemberton; Gamboa (46′ Salvatierra), Calvo, Acosta, Duarte, Matarrita; Campbell (46′ Azofeifa), Bolanos, Borges, Ruiz; Urena (18′ Saborio). DT: Oscar Ramirez

Marcatori: 9′ Dempsey, 37′ Jones, 42′ Wood, 87′ Zusi (U)

Ammoniti: Johnson, Brooks

https://www.youtube.com/watch?v=_eCwxQQdelc