Colpo del Ciclón: preso Barrientos!

Dopo il grande nome di Diego Alberto Milito, acquistato dal Racing e messo sotto contratto fino a dicembre 2015, il Torneo argentino accoglie un sicuro protagonista della prossima temporada.
Dopo che il giovane Correa era stato sedotto e…conquistato dall’Atlético Madrid, il compito che si presentava ai dirigenti del San Lorenzo era tutt’altro che facile: portare a Boedo un giocatore in grado di rimpiazzare l’attaccante classe 1995 e di infiammare i tifosi di casa.

Pablo Barrientos, 29 anni, torna al San Lorenzo

Il nome che tutti aspettavano e che pochi osavano pronunciare ad alta voce era proprio quello del Pitu Barrientos, idolo indiscusso dalle parti di Boedo, dove il rapido fantasista è cresciuto calcisticamente.
La retrocessione del Catania, squadra nella quale Pablo militava, ha senza dubbio accelerato il ritorno del ragazzo in Argentina e aiutato, dal punto di vista economico, le casse societarie del Ciclón: Barrientos è infatti stato pagato la ‘miseria’ di 1,4 milioni di euro (complice anche la scadenza contrattuale con gli etnei nel 2015); sicuramente pochi se rapportati al valore del calciatore e ai suoi 29 anni.Il giocatore, presentato oggi alla stampa d’oltreoceano, ha sottoscritto un contratto triennale.

El Pitu lascia Catania dopo 93 presenze ufficiali e 14 reti segnate, intervallate dalle esperienze in Russia, con l’FC Mosca e in Argentina, con l’Estudiantes.