Colombia: al via il campionato, tutte a caccia del Junior

Parte ufficlamente il 5 Febbraio la nuova stagione del calcio colombiano. Le 18 squadre della prima divisione, saranno impegnate nel Torneo Apertura, che terminerá il 19 Giugno.

Sistema di gioco
In Colombia per questa nuova stagione hanno deciso di cambiare il formato del Torneo Apertura. Nella prima fase le 18 squadre si sfideranno con la classica modalitá tutti contro tutti. Al termine del campionato, le prime otto in classifica avanzano ai quarti di finale, ad eliminazione diretta. Le prime quattro classificate saranno teste di serie, mentre le altre quattro saranno sorteggiate per definire gli accoppiamenti. Il vincitore del torneo si porterá a casa il primo titolo dell’anno e un posto nella fase a gironi della Copa Libertadores 2012

Altre novitá
Per la stagione 2011 le squadre potranno avere in rosa un massimo di 25 giocatori, fatta eccezione per i club impegnati nella Copa Libertadores e nella Copa Sudamericana, che sono:  il Junior de Barranquillla, l’Once Caldas, il Deportes Tolima, l’Independiente Sante Fe, La Equidad e il Deportivo Cali, che potranno includere ulteriori 5 giocatori, senza contare quelli che giocano nel Campeonato Nacional Sub 20, che potranno essere sempre convocati e utilizzati. Questa decisione di porre un limite alle rose delle squadre, é stata presa alll’unanimitá da tutti e 18 i club di prima divisione, come ha dichiarato il presidente della Division Major Futból Colombiano, Ramon Jeshrun. Il motivo di questa decisione? Semplice, i club vogliono cercare di arginare le spese, e con una rosa meno ampia ci sono meno stipendi da pagare, e per un campionatio come quello colombiano, con parecchie squadre che hanno i conti in rosso, questa é l’unica soluzione da poter adottare, dopo anni e anni di sprechi, che hanno portato quasi al collasso il calcio colombiano.

Tutti a caccia del Junior
I campioni in carica del Torneo Apertura, saranno chiamati a difendere il titolo conquistato la passata stagione. Il club di Barranquilla, che nel mercato estivo si é rinforzato notevolmente, con gli arrivi del portiere uruguagio Viera, e del difensore brasiliano De Almeida, sono tra i favoriti per la vittoria finale, come lo é l’Once Caldas, campione dell’ultimo Torneo Finalización. L’Equipo Albo ha perso per strada un pezzo importante come l’attaccante Uribe, ma é riuscito a trattenere il tecnico Juan Carlos Osorio, che in molti peró danno vicino alla panchina dell’Honduras. Alle loro spalle scalpitano un nutrito numero di pretendenti al titolo. I Millonarios nel mercato esitvo hanno fatte le cose in grande. A Bogotá aspettano un titolo che manca nella bacheca degli Azulones addirittura dal 1988. Ventitré anni incominciano ad essere un pó troppi per una squadra che insieme all’America de Cali detiene il maggior numero di titoli in Colombia. Le altre squadre che lotteranno per il titolo sono il Deportes Tolima, fresco di accesso alla fase a gironi della Copa Libertadores, grazie al 2-0 casalingo ai danni dei brasiliani del Corinthians, il Deportivo Cali, che in questa sessione di mercato ha cambiato poco, puntando tutto sull’affiatamento del gruppo, e che puó far leva sull’entusiasmo, grazie alla vittoria dei Verdiblancos nella Copa Postobon, e l’Independiente Medellín, che vuole riscattarsi dopo una brutto 2010, non tanto nel Torneo Apertura, dove é arrivato secondo, ma nel Finalización, dove El Poderoso ha chiuso con un’anonimo settimo posto. Ma non é finita perché ci sono ancora un paio di squadre che possono dire la loro e ambire al titolo, e sono: l’Atletico Nacional, che prova ad affidarsi alla cabala, con l’ingaggio di Santiago Escobar, l’ultimo tecnico ad aver portato un trofeo a Cali. Era il 2007 e i Verdolagas fecero una clamorosa doppietta, cosa mai riuscita a nessun’altro club colombiano, l’Independiente Santa Fe, che dopo il piú che positivo 2010, spera di ritornare nel salotto buono del calcio Cafeteros, e vincere magari un titolo che manca dal 1975, e per finire La Equidad, che in queste ultimi anni ha fatto delle buone annate, arrivando due volte in finale, entrambe perse, e vincendo una Copa Postobon.

Il resto delle squadre invece lotteranno per accumulare piú punti possibili nella classifica per determinare la squadra retrocessa. Tra queste c’é anche l’America de Cali, 13 successi in campionato, che rischia non poco con il suo 16mo posto, anche se Alvaro Aponte, tecnico del Diablo Rojo, é convinto che la sua squadra possa entrare tra le prime otto della classifica. Chi invece potrebbe far fatica, dopo un ottimo piazzamento nel Torneo Finalización, é il Cúcuta Deportivo. I Rojinegro hanno praticamente perso il reparto avanzato. Gli addii del veterano Wilson Carpintero, ritornato ai Millonarios e Roberto Polo, finito al La Equidad,  sono due colpi abbastanza duri da digerire, visto che i due attaccanti sono stati gli assoluti protagonisti della buona annata del club della cittá di Cúcuta. Interessante anche la lotta per la Tabla de Descenso (quella che determina le retrocessioni), con l’Envigado, il Deportivo Pereira, e i neo promossi dell’Itagui Ditaires separati da pochissimi punti, e che dovranno cercare di fare piú punti possibili per non compromettere la loro stagione. Tra queste tre squadre quella messa meglio é il Deportivo Pereira, che peró per non correre rischi, ha pensato bene di rinforzare la squadra prendendo diversi giocatori di esperienza, che potranno essere utili alla Furia Matecaña per togliersi dalla zona calda della classifica

Conclusioni
È difficile pronosticare la squadra che si agguidicherá il Torneo Apertura. 2011. Il campionato colombiano é un campionato dove puó succedere di tutto, ma soprattutto é uno di quei campionati dove ai nastri di partenza mette in prima fila un numero assai alto di pretendenti al titolo. Le piú forti sulla carta sembrano essere il Junior de Barranquilla e l’Once Caldas, ma non si possono sottovalutare squadre come i Millonarios e l’Atletico Nacional, che hanno fame di vittorie e che vogliono ritornare a primeggiare in patria. Senza contare il Deportivo Cali, che l’anno scorso ha perso il treno del quadrangolare del Torneo Apertura per un solo punto, l’Independiente Santa Fe, voglioso anche lui di tornare a vincere dopo anni di buio, il Deportes Tolima che ha perso la finale del Torneo Finalización con l’Once Caldas, ma ha vinto, anche se solo simbolicamente, il titolo come squadra piú divertente di tutta la stagione, e l’Independiente Medellín, che si vuole riscattare da una stagione che prometteva molto, secondo posto nel Torneo Apertura, e invece ha visto El Poderoso de la Montaña annaspare nel Torneo Finalización. Non bisogna dimenticare nemmeno La Equidad, che nello scorso Torneo Apertura é andato vicinissimo a vincere il suo primo titolo, ma alla fine ha dovuto alzare bandiera bianca in finale con il Junior, nonostante la vittoria di misura nel match di andata. Tra queste squadre si potrebbe inserire anche l’America de Cali, ma solo per la storia del club. El Diablo Rojo é alle prese con una brutta crisi, non solo di risultati, ma anche finanziara, e dunque farebbe meglio a pensare alla salvezza, anche se come detto in precedenza, il campionato colombiano puó sempre riservare sorprese.

América de Cali Cali Olímpico Pascual Guerrero 45.195
Atlético Huila Neiva Estadio Guillermo Plazas Alcid 27.000
Atlético Nacional Medellín Estadio Atanasio Girardot 53.000
Boyacá Chicó Tunja Estadio de La Independencia 20.000
Cúcuta Deportivo Cúcuta Estadio General Santander 45.000
Deportes Quindío Armenia Estadio Centenario 29.000
Deportes Tolima Ibagué Estadio Manuel Murillo Toro 31.000
Deportivo Cali Cali Estadio Deportivo Cali 54.203
Deportivo Pereira Pereira Estadio Hernán Ramírez Villegas 30.313
Envigado F. C. Envigado Estadio Polideportivo Sur 12.000
Independiente Medellín Medellín Estadio Atanasio Girardot 53.000
Itagüí Ditaires Itagüí Estadio Metropolitano Ciudad de Itagüí 12.000
Junior Barranquilla Estadio Metropolitano Roberto Meléndez 60.000
La Equidad Bogotá Estadio Metropolitano de Techo 12.000
Millonarios Bogotá Estadio Nemesio Camacho El Campín 46.018
Once Caldas Manizales Estadio Palogrande 42.553
Real Cartagena Cartagena Olímpico Jaime Morón León 25.000
Santa Fe Bogotá Estadio Nemesio Camacho El Campín 46.018