Claudio Pizarro: “Voglio chiudere la carriera con l’Alianza Lima”

Claudio Pizarro
Claudio Pizarro

L’attaccante peruviano del Werder Brema Claudio Pizarro ha dichiarato che il suo obiettivo è quello di chiudere la carriera in patria con la ‘camiseta’ biancoazzurra dell’Alianza Lima.

“Il mio desiderio è tornare per diventare campione con l’Alianza, il mio antico club. E’ il mio sogno, quello che mi dà più motivazioni per continuare”, ha detto Pizarro, 32 anni, in un’intervista al periodico sportivo tedesco Kicker.

Il contratto che lega Pizarro al Werder scadrà nel 2012, ma c’è anche un’opzione per un anno ulteriore.

Intanto l’attaccante ha rimesso in discussione il suo addio alla nazionale: “L’allenatore mi ha detto che verrà a Brema per parlare della questione”.

Pizarro non gioca in nazionale da tempo per un diverbio con la FPF, la Federacion Peruana de Futbol: nel 2007 prima di una gara con l’Ecuador lui e alcuni suoi compagni (Acasiete, Farfan e Mendoza) erano stati accusati, sospesi e multati per aver introdotto donne e alcol nel ritiro della squadra. Pizarro era poi stato dichiarato innocente ma nel frattempo aveva intentato una causa contro la federazione.

In due anni con l’Alianza – tra il 1998 e il 1999 – l’attaccante aveva segnato 25 reti in 44 partite. Poi il trasferimento a Brema, in cui gioca dal 1999 con un paio di parentesi, una di sei anni al Bayern Monaco e l’altra di una stagione al Chelsea. Pizarro è tornato al Werder nel 2008.