La Cina chiama, Viatri risponde: il bomber alla corte di Batista

IMG

Ai tempi era considerato una delle punte più promettenti del calcio argentino, ma oggi andrà a guadagnare una montagna di soldi in Cina, senza tanti rimpianti.

Dopo averci giocato parecchi anni – tra giovanili e prima squadra – Lucas Viatri lascia definitivamente il Boca Juniors e vola in Oriente per continuare il suo percorso professionale.

Sul piatto, un’offerta irrinunciabile; lo Shangai Shenua, allenato dal Checho Batista, ha staccato un assegno di circa tre milioni di dollari, con il quale il Boca sistemerà parecchi problemi societari.

Viatri, centravanti classe 1987, è reduce da un’ottima stagione in Messico, dove ha messo a segno nove gol su trenta presenze vestendo la maglia dei Jaguares del Chiapas.