Cile: il punto sul mercato a 48 ore dalla ripresa

imagesLTX2BIVC

Sono passati pochi giorni, giusto quelli per festeggiare il Natale, dall’ultima partita dell’Apertura che ha visto trionfare il Palestino e già ci si rituffa nel prossimo semestre cileno con le 18 squadre impegnate verso i propri obiettivi.
Qualche articolo  abbiamo parlato del vero colpo messo a segno in questo mercato, ovvero il ritorno di Humberto “Chupete” Suazo al Colo Colo, segno tangibile di come il Cacique voglia riconquistarsi il titolo e possibilmente far bene anche in Libertadores.
Andiamo a vedere nel dettaglio tutti gli affari sinora conclusi, tra cambi di panchina ed innesti necessari a rinforzare le 18 protagoniste. Il regolamento in vigore prevede solo 3 volti nuovi per rimpolpare la rosa.

ANTOFAGASTA – Suona strano come sino ad ora il secondo peggior attacco dell’ultimo semestre non abbia ancora acquistato nessuno nel reparto avanzato, anzi, via Elizondo e via Farfan con il solo arrivo in difesa di Rodrigo Riquelme. Cambio anche in panchina dove Josè Cantillana avrà il compito di portare alla salvezza una squadra svuotata di amor proprio.

AUDAX ITALIANO – Discorso inverso dove un attacco da 26 gol non aveva forse necessità di comprare un’altra punta, invece è arrivato proprio Javier Elizondo dall’Antofagasta. In queste ultime ore ci si aspetta qualche colpo per il centrocampo, ma fino ad ora nessuna trattativa ufficiale.

BARNECHEA – Pochi movimenti in casa Huaicocheros, dove fa male la partenza (preventivabile) di Nicolas Maturana verso la Spagna. Si cerca un centrocampista che sappia sostituirlo al meglio ed il nome più caldo sembra essere quello di Franco Ragusa, 21enne dell’Everton di Viña del Mar.

COBRELOA – Troppi i 39 gol subiti per poter pensare di continuare senza rinforzi. Al Cobreloa nulla è funzionato nell’ultimo semestre. Nuovo (si fa per dire) DT; Marco Antonio Figueroa torna a sedersi sulla panchina Naranja dopo l’esonero di qualche mese fa. In difesa dentro Diego Reynoso e Ricardo Martinez, quest’ultimo in arrivo dal Paraguay. Per l’attacco il nome nuovo è Santiago Barboza dagli uruguagi dell’Atenas. Fanno male le partenze di Sebastian Roco e Gabriel Mendez.

COBRESAL – L’arrivo di Dalcio Giovagnoli sulla panchina nortina sembra aver ridato fiducia ad un ambiente che pareva destinato al baratro. Così alla partenza di Hans Salinas è stato preso Sebastián Zúñiga, comprimario alla U de Chile, per dare vigore alla trequarti.

COLO COLO – Sfuggito l’Apertura e riconquistata la Libertadores, la dirigenza del Cacique ha voluto rinforzare un reparto avanzato che troppo spesso ha dipeso da Paredes. I ritorni di Chupete Suazo e Luis Pedro Figueroa restituiscono grande entusiasmo ad una piazza che sogna in grande. Nelle ultime ore si proverà a prendere un difensore.

HUACHIPATO – Ultimo semestre dalla doppia faccia per los Siderurgicos che dopo l’infortunio di Lucas Simon hanno faticato molto per conquistare un posto nella liguilla. L’offerta dell’Universidad Catolica era troppo allettante per essere rifiutata e così al posto di Mario Salas è arrivato Hugo Vilches, in passato nelle giovanili della U de Chile.

IQUIQUE – Cambio massiccio in casa Dragones Celestes dove la principale notizia è il rinnovo di Villalobos che davanti potrà contare su Cristian Bogado in arrivo dall’Union Comercio. Per la difesa è arrivato Cristian Oviedo, esperto centrale; mentre a centrocampo il nome nuovo è quello di Cesar Pinares in arrivo dalla Grecia. In uscita Exequiel Benavidez e Felipe Herrera.

ÑUBLENSECampionato anonimo quello dell’equipo di Basay, capace di alternare vittorie e sconfitte con troppa facilità. Per il Clausura ci si aspetta una sterzata positiva anche se pero ora l’unico innesto è quello dell’attaccante Damian Salvatierra dalla Metropolitana argentina.

O’HIGGINS – E’ stato detto più volte, il problema dell’O’Higgins nell’Apertura è stato quello di non aver finalizzato parecchie occasioni. Si decide quindi di cambiare in attacco. Dopo appena 6 mesi via Octavio Rivero (10 gol in 17 partite) approdato ai Vancouver Whitecaps e via anche Figueroa più Diego Chaves che torna al Palestino per fine prestito. Di ufficiale c’è solo l’arrivo di Hugo Droguett, centrocampista offensivo dal Jeju United. Servono rinforzi.

PALESTINO – Dopo la cavalcata straordinaria che ha riportato los Arabes in Libertadores, si è lavorato per sfoltire la rosa. Sono partiti Gabriel Diaz, Maximiliano Piris e Luis Bevacqua direzione Curico nella Primera B, mentre Pablo Tamburrini è stato acquistato definitivamente dai Santiago Wanderers. Di ritorno Chaves dal prestito all’O’Higgins e per il centrocampo è arrivato Agustin Farias dal Banfield.

SAN MARCOS – Il principale cambio lo si registra in panchina dove Kenny Mamani tornerà nelle giovanili, è di pochi giorni fa l’ufficialità di Fernando Vergara, ex DT del Cobreloa. In entrata Gustavo Oberman, trequartista proveniente dagli argentini dell’Olimpo.

SANTIAGO WANDERERS – Proprio oggi è arrivata l’ufficialità della partenza di Roberto Gutierrez verso l’Universidad Catolica e che quindi andrà a fare compagnia a Matias Mier. In entrata solamente il riscatto di Tamburrini; nelle ultime ore si è parlato anche di un tentativo per David Pizarro della Fiorentina, ma è una pista poco percorribile sotto il profilo economico.

UNION ESPAÑOLA – Smaltita le delusione della postemporada, in casa Hispanicos ci si è mossi molto sul mercato. I 3 nomi nuovi sono quelli di Sergio Lopez centrocampista dal Godoy Cruz, Gabriel Mendez che dopo essere stato vicino alla U de Chile ha firmato per l’Union, mentre nel reparto avanzato Juan Carlos Ferreyra cerca riscatto dopo la deludente stagione al Botafogo. In uscita Ramon Lentini che ha rescisso e Cristian Chavez andato a rinforzare il Lanus.

UNION LA CALERA – Inevitabile la partenza di Leandro Benegas andato a rinforzare i campioni in carica, los Cementeros si sono mossi bene assicurandosi Patricio Vidal e Ramiro Costa, entrambi attaccanti di buona esperienza ed in cerca di quella continuità mancata rispettivamente con Union Española ed Universidad Catolica.

UNIVERSIDAD CATOLICA – Stagione a dir poco disastrosa quella de los Cruzados, costretti a cambiare soprattutto in panchina dove si è seduto Mario Salas e dove è arrivata oggi l’ufficialità dell’ingaggio di Roberto Gutierrez che rinforzerà un attacco troppo poco incisivo. Per la difesa è arrivato Matias Mier, mentre in porta ha rinnovato il suo contratto Franco Costanzo. Si tenta di arrivare ad un altro difensore, i nomi più caldi sono quelli di Omar Merlo dello Huachipato e Guillermo Burdisso del Boca Juniors.

UNIVERSIDAD DE CHILE – Si cercava una punta per dare fiato a Gustavo Canales ed è arrivato Leandro Benegas dall’Union La Calera. Lasarte potrebbe utilizzarlo anche come esterno al posto di Ubilla ancora infortunato. A centrocampo è tornato Roberto Cereceda dalla Figueirense e si continua a cercare un portiere dopo la partenza di Luis Marin destinazione MLS; sembrava fatta per Fernando De Paul, ma il 23enne estremo difensore ha preferito rimanere al San Luis per tentare la promozione.

UNIVERSIDAD DE CONCEPCION – Si è dimesso Pablo Vitamina Sanchez ed il suo posto è stato preso da Ronald Fuentes. Ha rinnovato Gabriel Vargas che avrà in Hans Salinas un compagno in più in attacco. Nuovi innesti anche in difesa dove è arrivato a sorpresa Sebastian Roco dal Cobreloa ed a centrocampo dove Lorenzo Faravelli dal Newell’s Old Boys sarà una fresca alternativa. In uscita il difensore Andres Imperiale e l’attacante Leonardo Monje.