Calciomercato Argentina – Castro è il primo rinforzo per la Lepra, Mussis alle visite con il Copenaghen

Castro approda in un grande club. (foto: taringa.net)
Castro approda in un grande club. (foto: taringa.net)

Nicolás Castro, centrocampista 30enne del Godoy Cruz, oggi svolgerà le visite mediche a Rosario e successivamente metterà la firma su un contratto di due stagioni con il Newell’s Old Boys.
Castro è un giocatore abbastanza duttile: all’occorrenza può svolgere i ruoli di centrocampista esterno e mezz’ala ma obiettivamente si esprime meglio come trequartista o seconda punta date le sue caratteristiche prettamente offensive.
Nell’ultimo semestre, con Palermo alla guida del Tomba, era stato sacrificato per un maggior equilibrio di squadra ma nonostante ciò, improvvisamente, è giunta l’offerta importante di un club che disputa la Libertadores.
Il Newell’s ha acquisito il 50% del cartellino del volante che, nella sua carriera, ha giocato con le maglie di Instituto de Córdoba, Huracán, Atlético Tucumán e Atlético Rafaela con una breve esperienza anche negli Emirati Arabi Uniti tra le fila del Al Ain. Castro, nei piani di Berti, andrà a sostituire Pablo Pérez.
Il tecnico della Lepra, ora, chiede almeno un altro acquisto per rinforzare numericamente e qualitativamente una rosa che, con vista a un 2014 pieno zeppo di impegni, a centrocampo, ha visto anche la partenza di Rinaldo Cruzado. Gonzalo Espinoza e Mauro Matos dell’All Boys sono i primi obiettivi sul taccuino della dirigenza leprosa.

Mussis è pronto allo sbarco in Europa a luglio. (foto: olé.com.ar)
Mussis è pronto allo sbarco in Europa a luglio. (foto: olé.com.ar)


Mussis in dubbio per il Clásico –
 Franco Mussis, giovane centrocampista centrale del Gimnasia LP, messosi in luce nell’ultimo torneo Final, oggi volerà in Danimarca per sostenere le visite mediche con il Copenaghen e firmare il contratto, che dal 1° luglio 2014, lo legherà ai danesi.
Nelle casse societarie della squadra di La Plata entreranno ben 2.500.000 dollari per l’85% del cartellino (il 15% verrà girato al Lobo nel caso di una futura cessione del volante argentino).
È nato, però, un problema intorno alla questione delle visite mediche. Domenica prossima si disputerà il secondo Clásico contro l’Estudiantes e, visto che la partenza di Mussis è stata posticipata ad oggi, la sua presenza è in forte dubbio. Per arrivare a Copenaghen, con scalo a Francoforte, sono necessarie almeno 16 ore di volo. Teoricamente, dunque, il miracolo sarebbe possibile ma la dirigenza tripera ha fatto sapere che ha bisogno di garanzie finanziarie (ovvero della certezza del trasferimento) e che pertanto farà viaggiare il giocatore in tutta calma e tranquillità.
Il DT del Lobo, Pedro Troglio, dal canto suo, non vuole rinunciare al Gordo e spingerà per anticipare il suo ritorno che, attualmente, è previsto per sabato. È corsa contro il tempo.

Cerro, obiettivo di Merlo. (foto: liquida.it)
Cerro, obiettivo di Merlo. (foto: liquida.it)


Racing, vendere Pillud per comprare Cerro –
Mostaza Merlo, tecnico dell’Académia, ha individuato il suo secondo rinforzo in Francisco Cerro, centrocampista centrale che al Vélez sta trovando poco spazio. Cerro andrà in scadenza a giugno ma se il Racing volesse acquistarlo già in questa sessione dovrebbe sborsare circa un milione di dollari, denaro che la società di Avellaneda non possiede. È qui che entra in gioco il gruppo di investitori, guidato da Carlos Granero, che sarebbe disposto a dare una mano, come fatto in passato con gli acquisti di Gio Moreno, Patricio Toranzo, Matías Cahais e Iván Pillud (il Racing non pagò mai il cartellino del laterale). Per questo il gruppo vorrebbe cedere in prestito per un anno Pillud – chiuso dal giovane José Luis Gómez dopo aver saltato lo scorso semestre a causa dell’epatite B – che è stato richiesto dall’Hellas Verona per poi reinvestire i soldi guadagnati sull’acquisto di Cerro.

Altre operazioni di mercato –
 Per Gianmarco Gambetta, difensore peruviano dell’Universidad San Martín, il sogno Primera División sembrava essere svanito nel nulla ma la chiamata dell’Argentinos Juniors ha risvegliato il suo entusiasmo. Sarà il secondo rinforzo per il Bicho e firmerà un contratto di un anno e mezzo.
Non è ancora arrivato, invece, il tanto atteso rinforzo per Blas Giunta, allenatore del Quilmes: inizialmente sembrava fatta per l’ingaggio di Cristian Chávez dal PAS Giannina ma la trattativa per la rescissione si è arenata. Ora, Blas, a pochi giorni dal termine del mercato, punta tutto sull’acquisto di Andrés Franzoia, attaccante che nell’ultimo semestre ha militato nel Barcelona de Guayaquíl (Ecuador).
Federico Insúa, nel frattempo, è sempre più vicino all’Independiente. Siamo ai dettagli.