Brasileirão: torna a sorridere il Palmeiras, Inter di nuovo ko

Tre 1-0 nei tre anticipi della 17^ di Série A: vincono (tornando al successo dopo astinenze più o meno lunghe) Botafogo, Atlético Mineiro e Palmeiras, dando una forte sterzata alla situazione di fondo classifica

 

Tre vittorie in fotocopia, tre successi interni col minimo scarto capaci però di dare già dal sabato un’importante scossa alla lotta per non lascare la Série A brasiliana: ad aggiudicarsi i tre punti sono Botafogo, Atlético Mineiro e Palmeiras, squadre di recente non certo al top della forma. Di contro si registra il secondo ko consecutivo dell’Internacional, che dopo essere stato ad un passo dalla vetta rischia di chiudere il turno addirittura al quarto posto.

Il Palmeiras torna a vincere dopo dieci giornate (GloboEsporte)
Il Palmeiras torna a vincere dopo dieci giornate (GloboEsporte)

All’ultima chiamata il Palmeiras riesce a rimettersi in pista: dopo ben dieci partite senza vittorie, con i tifosi di nuovo sul piede di guerra, oltretutto a soli tre giorni dalla celebrazione del centenario, il Verdão riesce finalmente a prendersi i tre punti. E lo fa in una partita dal peso specifico enorme: a San Paolo arrivava infatti una diretta concorrente per la salvezza, il Coritiba, rinfrancato dal successo infrasettimanale in un altro scontro diretto, con il Vitória. La partita – come sempre accade in questi casi – è tutt’altro che godibile: si registrano solo tre azioni pericolose, due palmeirensi e una curitibana. La prima di queste è quella decisiva: al 14′ Marcelo Oliveira va via in mezzo al campo, serve un pallone delizioso in area per Juninho che incrocia la traiettoria e mette in fondo al sacco. Il resto della gara è molta noia e molti falli: allo scadere del primo tempo si registra tra gli ospiti l’espulsione di Leandro. Con la vittoria il Palmeiras sale a 17 punti, momentaneamente fuori da una zona retrocessione in cui invece rimane il Coxa, ultimo con Bahia e Vitória; il centenario non sarà dei più tranquilli, ma certo ci si arriva con qualche peso addosso in meno.

Un golaço di Luis Ramirez regala un sorriso al Botafogo: il peruviano illumina il Maracanã trovando un’incredibile parabola dal limite dopo 31′ di gioco, e tanto basta per sconfiggere una comunque buona Chapecoense. I tre punti consentono l’aggancio in classifica a quota 19: vittoria fondamentale per i bianconeri, che non avessero colto il bottino pieno si troverebbero oggi in zona retrocessione. Muove le acque anche l’Atlético Mineiro: il Galo torna ad avvicinarsi alla zona Libertadores, e lo fa superando – con un gol nel finale di Diego Tardelli – un Internacional alla sua seconda sconfitta in tre giorni dopo una serie utile di cinque vittorie. Per il Colorado, che era riuscito ad avvicinarsi notevolmente al Cruzeiro fuggitivo, la situazione si complica: se solo quattro giorni fa il primo posto era ad un tiro di schioppo, una combinazione negativa di risultati di questa sera può far precipitare la squadra portoalegrense al quarto posto.