Brasileirão: Cruzeiro su Fox, domani due clássicos

Un'immagine del primo Corinthians-Palmeiras del 2014, 1-1 (foto: Uol)
Un’immagine del primo Corinthians-Palmeiras del 2014, 1-1 (foto: Uol)

Dodicesima giornata del Brasileirão. Soprattutto, prima per Fox Sports Italia, che raccoglie l’eredità di SportItalia e Rai lanciandosi in una nuova avventura, stavolta in terra sudamericana. Si parte alle 23.30 col Cruzeiro, capolista senza se e senza ma del torneo e reduce da 5 successi nelle ultime 6 gare che hanno consentito alla formazione di Marcelo Oliveira di prendere il largo. E occhio, perché stanotte la Raposa ha la concreta possibilità di dormire a +8 sulla seconda, o sulle seconde: al Mineirão arriva un Figueirense sempre sotto pressione, e reduce da un cambio di allenatore, con il cavallo di ritorno Argel a rimpiazzare Guto Ferreira dopo l’eliminazione dalla Copa do Brasil per mano del Bragantino. Per la cronaca, l’ex tecnico ha fulmineamente trovato un accordo con la Ponte Preta, suo ex club: in Brasile funziona così. Tra gli anticipi, chance ghiotta per l’Internacional, che vola a Salvador per affrontare un Bahia pericolante. Scontro salvezza tra Criciúma e Vitória, Chapecoense che cerca il secondo colpo paulista in una settimana: dopo il Morumbazo di sabato scorso c’è il Santos, alla Vila Belmiro.

CLÁSSICO SU FOX – Domani sera, altre emozioni. Dove? All’Itaquerão, palcoscenico del primo big match della propria storia, Mondiali esclusi. Corinthians-Palmeiras vale per la rivalità e per i punti, che al momento servono più a un attardato Verdão che al Timão. Con un’imponente schieramento di forze di polizia previsto per un match da sempre a tensione altissima. Non ci sarà Agustín Allione, ultimo argentino preso su richiesta di Gareca, e non ci sarà neppure il Mago Valdívia, il cui trasferimento all’Al Fujairah, club degli Emirati Arabi, è al momento a un punto morto. Out anche l’ex Bruno César, formidabile nel 2010 con la maglia dei rivali ma reduce da un infortunio e, in generale, da 7 mesi da dimenticare. Diretta su Fox Sports a partire dalle 21 italiane. Battesimo migliore per la domenica brasiliana non ci sarebbe potuto essere.

RIECCO LUXA – L’altro clássico del turno va in scena a due ore e mezzo e qualche km di distanza. Flamengo-Botafogo è il derby delle deluse, con il quarto esordio sulla panchina rossonera di Vanderlei Luxemburgo, allenatore-tifoso-socio, e storie sempre gustose. Come quella dello Sheik Emerson, pure lui rubronegro de coração ma oggi stella (solitaria, o quasi) del Bota. Ex lo è pure Celso Roth, che a Porto Alegre ha fatto la spola tra tricolor e colorado e oggi sta sulla panchina del Coritiba: domani, in casa del Grêmio, deve cercare di conservarla. Un’impresa, considerato lo stato di salute del Coxa (5 ko nelle ultime 7). Completano il turno Goiás-San Paolo, Sport-Atlético Mineiro e Atlético Paranaense-Fluminense, quest’ultima in una Arena da Baixada ancora chiusa a chiave. Domenica, però, giocare al riparo da occhi indiscreti ha portato bene al Furacão.

 

IL PROGRAMMA

Santos-Chapecoense (stasera ore 23.30)

Cruzeiro-Figueirense (stasera ore 23.30)

Criciúma-Vitória (stasera ore 23.30)

Bahia-Internacional (stanotte ore 02.00)

Atlético Paranaense-Fluminense (domani sera ore 21.00)

Sport-Atlético Mineiro (domani sera ore 21.00)

Goiás-San Paolo (domani sera ore 21.00)

Corinthians-Palmeiras (domani sera ore 21.00)

Flamengo-Botafogo (domani sera ore 23.30)

Grêmio-Coritiba (domani sera ore 23.30)