Brasile 2014 – Farfan risolve il Clásico del Pacifico, il Perú torna a crederci

pict (1)
Farfan festeggia il gol che decide la partita con il Cile (foto EFE)

Solo una vittoria poteva servire al Perú per rilanciare le speranze di qualificazione ai mondiali: e una vittoria, davanti ai 50000 dell’Estadio Nacional di Lima, è arrivata. Il gol di Farfan, a pochi minuti dalla fine, complica e non poco le cose al Cile, al momento fuori dalle prime cinque posizioni.

E pensare che, al termine dei primi 45 minuti, i padroni di casa potevano dirsi soddisfatti di essere ancora sullo 0-0: la squadra di Sampaoli, infatti, gioca una mezzora abbondante ad alti livelli, impadronendosi del centrocampo e sfiorando in due occasioni il gol, trovando però in entrambi i casi Lobatón a salvare sulla linea di porta. La Roja, inoltre, reclama per un calcio di rigore non assegnato da Abal in seguito ad un contatto tra il portiere peruviano e lo juventino Isla al nono minuto di gioco.

Tutt’altra storia la ripresa, quando Markarián inserisce Mariño e vede i suoi migliorare nettamente nel controllo del pallone e arrivare vicino al gol. Tra i padroni di casa fa il suo debutto, entrando al posto di Pizarro, un giovane di cui sentiremo parlare a lungo, Yordi Reyna, già messosi in mostra al Sudamericano Sub-20. L’ultimo quarto d’ora vede entrambe le squadre sfiorare l’1-0, ma a quattro dalla fine è il Perú a festeggiare: Yotùn ruba palla all’altezza del cerchio di centrocampo, avanza e serve Farfan, che resiste ai difensori avversari e, al secondo tentativo, infila la sfera alle spalle di Bravo. Ultimi minuti di tensione e poi il ct della Blanquirroja può ringraziare Dio e dedicare la vittoria all’infortunato Juan Manuel Vargas.

Rinfrancato dalla vittoria, che lo avvicina alle posizioni che contano, il Perú può ora dedicarsi ad una rilassante amichevole con Trinidad e Tobago, mentre il Cile deve prepararsi alla cruciale sfida con l’Uruguay in programma martedì.

TABELLINO

Perú: Raúl Fernández; Joel Herrera, Christian Ramos (22′ Jesús Álvarez), Alberto Rodríguez, Yoshimar Yotún; Carlos Lobatón (45′ Juan Carlos Mariño), Rinaldo Cruzado, Luis Ramírez, Jefferson Farfán; Paolo Hurtado, Claudio Pizarro (79′ Yordi Reyna). All: Sergio Markarin

Cile: Claudio Bravo; Mauricio Isla, Marcos González, José Rojas, Eugenio Mena; Carlos Carmona, Gary Medel, Charles Aránguiz (53′ Francisco Silva); Eduardo Vargas (75′ Júnior Fernándes), Alexis Sánchez, Jean Beasejour (70′ Nicolás Castillo). All: Jorge Sampaoli

Reti: Jefferson Farfán 86′

Arbitro: Diego Abal (Argentina)

Ammoniti: Carlos Lobatón, Juan Carlos Mariño, Luis Ramírez (P); Alexis Sánchez (C)

Spettatori: 50000 circa