Botafogo, ecco il nuovo regista: dal Bangu arriva Thiago Galhardo

Lo aveva annunciato il presidente nei giorni scorsi: al Botafogo era in arrivo un mediano. Chi però pensava all’acquisto di Ricardinho è rimasto deluso: a vestire la maglia del Glorioso sarà il 22enne Thiago Galhardo, che arriva in prestito dal Bangu. La strada che porta al campione del mondo resta comunque aperta.

 

Thiago Galhardo, 22 anni (Futura/Lance!net)

Magari qualcuno si aspettava un giocatore navigato ma di sicuro affidamento, viste anche le (mezze) conferme del presidente Mauricio Assumpção: e invece il regista tanto richiesto da Caio Junior per il Botafogo sarà un giovane, comunque piuttosto promettente. Non che questo acquisto escluda l’altro, vista la grave carenza di centrocampisti in casa Fogão: ad ogni modo dal Bangu arriva, in prestito con diritto di riscatto, Thiago Galhardo. La notizia è riportata dal portale Lance!net, che dà l’affare come concluso nella nottata di giovedì, anche se sul sito ufficiale bianconero tutto tace.

LA SCHEDA – Nato a Rio il 20 luglio del 1989, Thiago Galhardo ha fatto tutta la trafila delle giovanili nel Bangu, prima di esordire in prima squadra due stagioni fa. Fisico da “pennellone”, alto ma piuttosto smilzo (1.82 per 66 kg), è dotato di una visione di gioco abbastanza sopra la media per un regista della sua età; unisce poi una buona velocità nella corsa ad una certa propensione alla conclusione dalla distanza. Al momento è il secondo centrale di centrocampo a disposizione del Botafogo, ma potrà in ogni caso giocare solo la Série A essendo già sceso in campo nel Campeonato Carioca.

ALTRI MOVIMENTI – L’arrivo di Galhardo non pregiudica, si diceva, l’acquisto di Ricardinho: la sete di centrali del Botafogo è tanto ampia da richiedere almeno altri due innesti in mediana. Il primo è proprio il 34enne  campione del mondo nel 2002, con cui le trattative sembrano in dirittura d’arrivo; il secondo potrebbe essere Andrezinho, su cui è stato intessuto un primo dialogo con l’Internacional.