BOLIVIA – Un gol per tempo, il Bolivar torna a vincere

IMG

Il sole torna sempre, anche dopo un’insidiosa tempesta. Dopo un pareggio ed una sconfitta inanellati nelle ultime due uscite, il Bolivar torna al successo in trasferta e ristabilisce le distanze in classifica in un weekend dove The Strongest, prima rivale per il titolo, non ha giocato causa imminenti impegni di Coppa Libertadores.

Il decimo turno si è aperto a Santa Cruz de la Sierra, dove il derelitto Sport Boys Warnes ha centrato il primo pari del semestre impattando a reti bianche contro il Nacional di Potosì. Brutta gara, che però i padroni di casa (in tutti i loro limiti) hanno provato a vincere creando qualcosina nel finale con l’argentino Andrada ed il carioca Anderson, senza fortuna. Il destino sembra segnato, e la retrocessione sarà ufficiale tra qualche settimana, mentre il Nacional continua la sua rincorsa alla salvezza senza infamia nè lode.

Un altro pari, più acceso, arriva da Yacuiba, dove il Petrolero gioca un ottimo match ma paga le enormi disattenzioni difensive regalando un punto all’Oriente. Il “clasìco” tra i due Gasoleros finisce così 1-1, aperto per i locali da un bel destro di Cespedes nel primo tempo, e riequilibrato nella ripresa dal sesto centro di Duk, punta dell’Oriente in odore di nazionale con il nuovo CT Soria.

Con i gol di Cabrera e Saavedra, il Bolivar “operaio” sbanca Oruro e il campo del San José, che dopo il successo di coppa sul River Plate non ha più saputo vincere. A risolvere la gara con un gol per tempo ci hanno pensato due gregari della squadra allenata da Azkargorta, autrice di un’altra prova di forza dopo il pari nel derby con The Strongest. La forza della Celeste, al netto di qualche stop, sembra inarrestabile ed il titolo non parrebbe in discussione, anche perchè – se è vero che The Strongest ha le carte in regola per farsi sotto – è pur palese di come la Libertadores svuoti la casella “stamina” del Tigre, mentre il Bolivar deve pensare solo al Clausura.

Il Real Potosì centra invece la vittoria più larga della giornata, abbattendosi come un ciclone sul malcapitato Universitario de Pando. Due rigori segnati da Peña ed un gol di Alvarez avviano la goleada, completata nel finale da Escalante, Zerda ed un autogol.

Il secondo 0-0 di giornata lo partorisce il posticipo tra Blooming e Jorge Wilstermann; il punto non accontenta nessuno, in particolar modo i padroni di casa che perdono un’occasione di tallonare la capolista. Los Aviadores salgono al quarto posto, ma l’obbiettivo primario rimane la classificazione alla prossima Sudamericana. Rinviata The Strongest – Universitario: si gioca il 9 aprile.

CLASSIFICA

1 10 7 2 1 19 7 +12 23 WDLWW
2 10 4 5 1 13 6 +7 17 DWLWW
3 10 4 4 2 23 13 +10 16 DWWLW
4 Posizione precedente: 5 10 3 6 1 7 5 +2 15 DWWDW
5 Posizione precedente: 4 7 4 3 0 16 8 +8 15 DWWWD
6 Posizione precedente: 7 9 4 2 3 14 9 +5 14 WWWLW
7 Posizione precedente: 8 8 2 5 1 8 5 +3 11 DLDDW
8 Posizione precedente: 6 9 3 2 4 14 15 -1 11 LLLLW
9 10 2 3 5 9 29 -20 9 LWDDL
10 9 2 2 5 9 15 -6 8 LLWLL
11 10 0 5 5 10 16 -6 5 DLLLL
12 10 1 1 8 5 19 -14 4 DLWLL