BOLIVIA – La Primera va in vacanza, Bolivar e The Strongest al comando

Ancora tre punti per il Bolivar
Ancora tre punti per il Bolivar

E’ tempo di riposo in Bolivia. Dopo 6 giornate, che ci hanno ragalato due squadre al comando, il massimo campionato boliviano va in vacanza per un mese. Infatti, complice la pausa per le nazionali impegnate nel cammino verso Brasile 2014, il torneo locale si ferma dopo questo sesto turno infrasettimanale dove le due grandi non steccano, e si prendono la vetta della graduatoria appaiate a quota 12 punti, frutto di 4 vittorie ed una sconfitta.

Vittorie che arrivano anche nella notte. Già, perchè l’Academia Celeste non sbaglia un colpo e va a vincere anche in casa del Guabirá, regolandolo 3-1 dopo un match giocato bene da entrambe le parti che, per i padroni di casa, si trasforma nella quarta sconfitta consecutiva. E’ un Bolivar ben messo in campo quello che al primo affondo sblocca la partita: minuto 8, Arce si mangia due avversari sulla sinistra e centra per l’uruguayano Ferreira, che di testa insacca senza problemi. La reazione del Guabirá non si fa attendere, ed a metà della prima frazione è Rioja a trovare lo spunto per il momentaneo pareggio. Nel secondo tempo escono però fuori i veri valori in campo, con il Bolivar che prende le misure, sfiora il raddoppio ancora con Ferreira e poi morde – definitivamente – nei dieci minuti finali con Cardozo e Arce.

Goleada di The Strongest in quel di La Paz, dove mai come in questo match contro lo Sport Boys del Bichi Fuertes, l’altitudine pare fare la differenza. La squadra di Santa Cruz inizia bene, apre la contesa con un bel destro di Thiago Leitao, ma alla distanza l’ossigeno inizia a mancare e la qualità del Tigre viene fuori. Melgar, migliore in campo dei suoi, pareggia allo scadere della prima frazione, e ad inizio ripresa Chavez trova il 2-1 del sorpasso prima della doppietta dell’esterno – anche della nazionale – Escobar. Il 4-1 chiude di fatto la partita, parzialmente riaperta da Ferreira allo scadere, e permette alla squadra capitolina di non mollare la testa ai rivali storici.

Nelle altre partite c’è poco da segnalare.  Un gol di Hoyos permette all’Oriente Petrolero di battere il Blooming, mentre Jorge Wilstermann e Nacional di Potosí impattano la loro partita sull’1-1, figlio delle reti di Tordoya per i padroni di casa e seguente pari di Vargas. Perde invece l’altro club di Potosí, il Real, sconfitto a domicilio dal San José ora quarta forza del campionato. Per l’albiazul è una doppietta di Marcelo Gomez a risolvere la contesa, inframezzata dal momentaneo pari di Bubas. Infine, nell’ultimo match in programma, è spettacolo tra Universitario ed Aurora, che pareggiano 3-3 con continui botta e risposta: Manzano, con una doppietta, e un autogol di Robles illudono la U, mentre Diaz, Gallegol e un autogol di Silvestre fissano il finale sul tre pari.

RISULTATI 7ª GIORNATA
Real Potosí 1 – 2 San José
Guabirá 1 – 3 Bolívar
The Strongest 4 – 2 Sport Boys
Club Universitario 3 – 3 Aurora
Wilstermann 1 – 1 Nacional Potosí
Oriente Petrolero 1 – 0 Blooming

CLASSIFICA
Bolívar 12
The Strongest 12
Wilstermann 9
San José 8
Sport Boys 8
Nacional Potosí 8
Club Universitario 7
Oriente Petrolero 7
Blooming 4
Guabirá 3
Aurora 3
Real Potosí 1