Bolivia – Il Wilstermann non si ferma più: 3-0 allo Sport Boys

(credito: www.wilstermann.com.bo)
(credito: www.wilstermann.com.bo)
(credito: www.wilstermann.com.bo)

Il 15° turno di Clausura boliviano rappresenta il vero passaggio di consegne tra campioni in carica e futuri campioni. Il Jorge Wilstermann non fa sconti nemmeno tre giorni dopo il colpaccio a La Paz, e davanti ai propri tifosi spazza via con un roboante 3-0 lo Sport Boys. I campioni dello scorso semestre durano un solo tempo, poi – complice l’inferiorità – cadono sotto i colpi degli “aviadores“, trascinati da Saucedo e Diaz, veri diavoli della mediana. Così, quando mancano sette match a fine campionato, il Jorge Wilstermann comanda la classifica con 14 punti di distacco dal secondo posto, occupato attualmente dall’Universitario impegnato questa notte sul campo del Petrolero de Yacuiba.

DOMINIO TOTALE – Al “Felix Capriles” il Wilstermann ci mette un po’ a prendere le misure allo Sport Boys, arrivato a Cochabamba per difendere il pareggio e strappare un punto importante in chiave promedio. Infatti nei primi minuti i padroni di casa non riescono a creare nulla, fino a quando – arrivati a metà del primo tempo – Helmut Gutierrez prende due gialli in rapida sequenza lasciando i compagni in inferiorità numerica. Quando le squadre stavano per andare al riposo, il centrale difensivo Morales di testa manda in rete un palla servitagli col contagiri da Saucedo, che ad inizio di ripresa – dopo il pari fallito da Cuellar – manda Pirchio in profondità a prendersi il calcio di rigore che Morales trasforma per il 2-0. Nel finale il risultato viene arrotondato dal colombiano Rodas, uno degli ex della partita, su assist di Diaz.

STOP BOLIVAR – Dopo il brutto stop di domenica scorsa, il Bolivar non va oltre al pari a reti bianche sul campo del Real Potosì, galvanizzato dalla vittoria nel clasíco di lunedì scorso. Ai quasi 4000 metri delle alture boliviane è però proprio l’Academia ad avere l’occasione più ghiotta per passare, ma Callejon – a pochi metri dal portiere di casa – calcia malamente a lato. Un gol del solito Almiron permette all’Oriente Petrolero di battere il San José di misura, mentre a Tarija Ciclon e Blooming si spartiscono l’intera posta in palio con uno scoppiettante 3-3. La squadra di casa, avanti 3-0 con la tripletta del bomber argentino Vogliotti, si fa riprendere negli ultimi sette minuti di gioco da Saucedo, Chavéz e Rotundo. Stanotte si conclude la quindicesima giornata con Patrolero de Yacuiba – Universitario e The Strongest – Nacional.

RISULTATI E CLASSIFICA