BOLIVIA – Due giornate e quattro squadre al comando. Vittoria amara per il Bolivar

Mischia in area tra San José e The Strongest
Mischia in area tra San José e The Strongest

La seconda giornata di Primera Division boliviana va in archivio restituendoci la bellezza di quattro squadre a comando. Wilstermann, Oriente Petrolero, San José e The Strongest si trovano quindi appaiate a quota 4 punti, in una classifica che non vede nessuno a punteggio pieno.

Il turno si aperto con l’anticipo di venerdì che ha visto affrontarsi proprio il San José e The Strongest, entrambe vittoriose all’esordio. Ad Oruro le emozioni non mancano; i padroni di casa partono forte e nei primi sei minuti vanno a segno due volte con Abdon Reyes, ma a cavallo tra i due tempi il Tigre reagisce ed in un quarto d’ora di fuoco ribalta la partita. Luis Hernan Melgar mette a segno i primi due gol stagionali, poi serve a Nelvin Soliz la palla del 3-2. Finita? Macchè. A tre minuti dalla fine la punta argentina Bustamante, classe ’91 prelevato nel mercato di riparazione dagli ecuadoregni del Deportivo Municipal, pareggia i conti con un’azione personale, che fissa il risultato sul 3-3 finale.

Primo successo del semestre per il Jorge Wilstermann, corsaro in quel di Sucre dove regola 2-0 l’Universitario con un gol per tempo. Al 25° l’argentino Adan Bravo sblocca la partita segnando il secondo gol in altrettante partite, poi nel recupero – con gli azulgrana tutti avanti – arriva il contropiede di Christian Vargas per il raddoppio.

Con il medesimo risultato l’Oriente Petrolero centra il primo successo dopo il pari dell’esordio. Al “Ramon Aguilera Costas” di Santa Cruz de la Sierra, la squadra allenata da Villegas ci mette più di un’ora per venire a capo dell’ Universitario de Cobija, poi al minuto 66 trova il gol che accende gli animi: a segnarlo è Rodrigo Vargas, uno dei giocatori di punta dell’auriverde. Il raddoppio arriva a tempo scaduto grazie al 32enne paraguayano Richard Estigarribia.

Dopo il brutto stop della settimana scorsa, il Bolivar trova il primo acuto stagionale in un match non adatto ai deboli di cuore, che termina con due espulsi tra le fila proprio dell’equipo celeste. A battere un generoso Nacional di Potosi ci pensano i gol del fratello d’arte Callejon e di Capdevila, ma la squadra di Azkagorta perde i pezzi in vista del prosieguo del campionato dato che proprio il gemello del napoletano e il bomber ecuadoregno Tenorio finiscono la gara anzitempo a causa di due doppie ammonizioni evitabili.

Il secondo pari di giornata arriva da Warnes: Limberg Gutierrez porta in vantaggio lo Sport Boys, raggiunto dal Real Potosi al 94° per mano di Luis Paz. Blooming – Petrolero de Yacuiba completerà il quadro della seconda giornata: se i locali dovessero vincere salirebbero in testa alla graduatoria a punteggio pieno.

RISULTATI 2° TURNO – San José 3-3 The Strongest; Universitario 0-2 Wilstermann; Oriente Petrolero 2-0 Universitario Cobija; Nacional Potosi 0-2 Bolivar; Sport Boys Warnes 1-1 Real Potosi. Da giocare: Blooming – Petrolero de Yacuiba.