Bolìvar, tolta la squalifica a Walter Flores

Walter Flores
Walter Flores

La Confederación Sudamericana de Fútbol (Conmebol) ha annullato la squalifica di due anni che era stata inflitta al giocatore del Bolìvar Walter Flores, positivo a un controllo antidoping per consumo di coca.

Il verdetto della federazione continentale era atteso da tempo: in sua attesa Flores non avrebbe potuto giocare la Copa Libertadores, mentre ora potrà essere schierato dal suo tecnico Ángel Guillermo Hoyos il prossimo 27 gennaio nella sfida d’andata contro l’Union Espanola.

Flores era risultato positivo dopo un controllo seguente al match – sempre in Libertadores – dello scorso aprile che vedeva di fronte il Bolìvar e i peruviani del Juan Aurich (il giocatore aveva segnato il primo gol del 2-0 finale).

La questione è stata subito molto discussa, la difesa del giocatore sosteneva che quel quantitativo di coca era probabilmente contenuta in un ‘mate’, bevanda che in Bolivia è assolutamente legale e anche protetta dalla Costituzione.

Flores ha giocato per oltre sei anni nel San José, prima di passare al Real Potosì e al The Strongest. Dal 2009 è in forza al Bolìvar.