Boca Juniors, il punto sul mercato: Rolin ufficiale, Mena quasi. La suggestione Ramirez…

download

Ci mancano ancora due o tre giocatori, rinforzi che contiamo di poter avere quanto prima“. Daniel Angelici, presidente del Boca Juniors, si presenta così davanti ai microfoni di ESPN, parlando della situazione attuale del club che – per sua stessa ammissione – “nel nuovo anno lotterà per ogni obbiettivo possibile“.

UFFICIALE ROLIN – Dopo gli arrivi ufficiali di Pablo Peréz e di quello che sarà il secondo di Orion, Guillermo Sara, gli “xeneizes” ingaggiano Alexis Rolin, difensore uruguagio che arriva in prestito dalla società etnea con un riscatto fissato per il prossimo anno di circa 3 milioni di dollari. La trattativa si è chiusa in pochi giorni; decisiva è stata la volontà del giocatore, che appena informato della possibilità ha detto sì. “Sono contento di poter tornare in Sudamerica. Sarò a mezz’ora da casa mia, è una grande opportunità“. Rolin sarà con tutta probabilità il leader difensivo del prossimo Boca Juniors, che ha perso due figure di spicco come Forlin ed Echeverria (“Seguirò sempre le gesta dei miei ex compagni“, ha commentato il nuovo acquisto del Tigre) e probabilmente farà ancora qualcosina nel reparto arretrato.

PROBLEMA FASCE, IPOTESI RAMIREZ – Partito Insua in direzione Granada (via Udinese) il Boca è ad un passo dall’ufficializzare il terzino della nazionale cilena Eugenio Mena. Il laterale mancino si è appena svincolato dal Santos e raggiungerà La Ribera al più presto. Per la fascia destra si seguono Fernando Tobio e Gino Peruzzi. Per quest’ultimo il Catania avrebbe sparato altissimo, oltre al fatto che il giocatore classe 1992 avrebbe ancora voglia di misurarsi su qualche piazza europea. Capitolo centrocampo. Con Peréz che probabilmente verrà inserito nel cuore del gioco, si cerca un profilo di spicco per la trequarti. Uno che sappia trattare il pallone come Braian Aleman, obbiettivo sfumato che oggi è ad un passo dall’Independiente. Così si è pensato a Gaston Ramirez, in prestito per sei mesi; una trattativa che soddisferebbe tutti, perchè il giocatore troverebbe spazio per guadagnarsi la convocazione alla prossima Coppa America, mentre il Boca Juniors avrebbe una freccia appuntita al proprio arco per lottare al vertice.

  • dale boca dale boca

    Forza boca. Dobbiamo subito tornare i migliori. L unico problema e che non si possono vedere le partite