Attaccanti in movimento: Rescaldani in Colombia, Arteaga a La Paz

resca

A margine dei campionati che sono ricominciati (o stanno per farlo) il mercato è più vivo che mai in Sudamerica.

Gli attaccanti contesi sono tanti. Ezequiel Rescaldani lascia il Quilmes per trasferirsi in Colombia all’Atletico Nacional. Proprio in queste ore l’ex Velez sta svolgendo le visite mediche, e qualora dovesse ricevere l’ok dai medici, mercoledì potrebbe andare in panchina nel match di Libertadores che i Verdolagas giocheranno contro il San Paolo: “Sono contento di questa nuova avventura – ha detto il giocatore – l’Atletico Nacional è un grande club e voglio esserne all’altezza“.

Dopo un paio di parentesi europee poco felici, Manuel Arteaga torna in Sudamerica, ma anziché rientrare in Venezuela, la punta ha firmato con The Strongest. Il club di La Paz da tempo è alla ricerca di un centravanti, e una volta tramontata l’ipotesi Ferreira (Bolivar, sarebbe stato un schiaffo ai rivali), il Tigre si è buttato sull’ormai ex giocatore del Palermo. Innesto interessante, perché Arteaga ha fatto intravedere ottimi numeri in passato. Ora deve solo esplodere definitivamente.