Asse Argentina – Europa: il destino di Funes Mori, Zapata e Guzmán

Le negoziazioni sulla tratta Argentina – Vecchio Continente, si sa, sono sempre state molto frequenti. Giovani talenti, grandi promesse e qualche bidone albiceleste hanno sempre avuto un ruolo protagonista nel calciomercato estivo.
In questi giorni, in particolare, tre trattative stanno prendendo piede.

El Melli, 22anni, vicino al Benfica
El Melli, 22anni, vicino al Benfica

Sfumato definitivamente il passaggio di Rogelio Funes Mori al Godoy Cruz, il River sembra volersene disfare in ogni caso. Passarella da due anni gira l’Europa offrendo il calciatore 22enne, che non rientra più nei piani del club. Il Portogallo è sempre stato sensibili a certi tipi di talenti, soprattutto se provengono dall’Argentina ed è così che è (ri)nata la trattativa con il Benfica: il club lusitano vuole affondare il colpo decisivo, ma l’accordo con i millonarios non è semplice da trovare. I portoghesi hanno offerto 4 milioni di euro per il cartellino del giocatore, mentre gli argentini ne hanno richiesti 2 più il trasferimento a titolo definitivo di Rodrigo Mora, che andrebbe a colmare le immense lacune – in termini numerici – in attacco. Possibile che nelle prossime ore l’affare si sblocchi.

Un altro classe 1991 è pronto a lasciare il calcio argentino. Stiamo parlando di Duván Zapata, punta centrale dell’Estudiantes, tra i migliori del Pincha nel Final passato. Sul giovane ariete colombiano è sempre stato vigile il neo-promosso Sassuolo, ma l’offerta giusta non è mai arrivata  nei dintorni di La Plata; si è mosso invece con rapidità e concretezza il Queens Park Rangers, team inglese precipitato in Championship dopo l’ultima stagione in Premier League.
Il contratto del talento sudamericano scade a giugno 2014 e l’Estudiantes vuole a tutti i costi evitare di perdere a parametro zero il proprio gioiello. In serata è prevista una riunione per valutare l’offerta degli inglesi, vicina ai 4 milioni di dollari richiesti dalla dirigenza del León.

Nahuel Guzmán, richiesto dal Tata al Barça
Nahuel Guzmán, richiesto dal Tata al Barça

L’ultima voce di mercato proviene dalla Spagna e ha a che fare con Gerardo Martino. Il Tata, neo allenatore del Barcelona, vuole infatti mettere sotto contratto Nahuel Guzmán , portiere da lui allenato nella sua esperienza al Newell’s.
Victor Valdes, attuale numero 1 del Barça, si svincolerà a parametro zero dai catalani a fine stagione e Martino vuole avere subito a disposizione l’estremo difensore che lo sostituirà, per permettergli un anno di ambientamento al calcio spagnolo e alla squadra.
L’arquero di Rosario, 27 anni e una valutazione non superiore al milione di euro, sarebbe entusiasta di tornare a lavorare con Gerardo Martino e la possibilità di indossare la maglia dei Barcelona è uno stimolo ulteriore ad accettare un’eventuale chiamata. Il direttore sportivo blaugrana, Zubizarreta, ha preso in carico la richiesta del Tata e provvederà subito a gettare le basi per la riuscita dell’affare.