ARGENTINA – Ultima giornata tra tonfi e goleade. In attesa che tutto si decida

L’ultima domenica di calcio argentino (che poi ultima non è, visto che il titolo verrà assegnato nella prossima) interessava più per la situazione promozioni in B Nacional che per le partite di Priméra. Con Racing e River che si giocheranno il campionato fra sei giorni, di motivi di interesse, tra le partite di questo weekend, ce n’erano davvero pochi. E forse anche a causa dell’assenza di necessità di far punti, le squadre impegnate tra ieri e venerdì ci hanno regalato tanti gol e risultati a dir poco sorprendenti.

Partiamo dalla fine, ovvero dal “bombonerazo” del Gimnasia La Plata, che, dopo un orripilante inizio di campionato, chiude un semestre in crescendo con una vittoria nello stadio più famoso d’Argentina. Il Lobo passa doimagepo 10 minuti con Rojas e chiude i giochi al trentesimo secondo della ripresa, grazie al colpo di testa di Pablo Vegetti. Il Boca, invece, fatti eccezione alcuni spunti di Carrizo, non è mai pericoloso. Così, del finale di partita si ricordano soprattutto i cori contro Angelici e a favore di un ritorno di Riquelme. Due settimane fa, dopo la vittoria sull’Independiente, il clima era un tantino diverso e la Bombonera caricava i suoi in vista del Superclásico al Monumental. Quella partita, invece, ha reso negativo un semestre discreto, che dall’arrivo di Arruabarrena in poi ha visto un Boca finalmente tornare a mostrare un bel gioco. Ma la gara del Monumental ha lasciato strascichi inevitabili, che obbligano la dirigenza del Boca a un’estate tormentosa.

Peggio non poteva finire la stagione dell’Independiente. Gli uomini di Almirón concludono un semestre straordinario, che aveva visto il Diablo, da neopromossa, lottare per lungo tempo per il titolo, con un’umiliazione sul campo del Belgrano. Il Pirata travolge Rolfi Montenegro e compagni con quattro gol, tre dei quali segnati da uno scatenato Julio Furch. Il San Lorenzo, invece, compie il percorso opposto, chiudendo in bellezza un semestre cominciato con il trionfo in Libertadores, ma segnato da un rendimento decisamente non all’altezza in campionato. Col passare dei mesi, però, visto anche l’avvicinarsi del Mondiale per club, il Ciclón è tornato a fare sul serio. Venerdì sera è arrivato poi il terzo successo nelle ultime quattro gare, sul campo di un Vélez steso solo nel finale. La gara si sblocca a sei dal termine grazie al gol di Villalba e si chiude poco più tardi con l’autogol di Dominguez. Nonostante le critiche e le difficoltà, il San Lorenzo termina il campionato a un dignitoso ottavo posto, mentre il Vélez, partito con 12 punti nelle prime 4 gare, chiude clamorosamente fuori dalla prima metà della classifica.

La giornata si era aperta con la bellissima sfida tra Estudiantes e Tigre, che metteva in palio il sesto posto in classifica. Se lo aggiudica il Pincha che, anche grazie a una doppietta di Carrillo, vince 4-2. Clamoroso è l’1-6 con cui l’Arsenal Sarandí di Martín Palermo si impone sul campo dell’Atletico Rafaela, irriconoscibile nel finale di un semestre comunque positivissimo. Da dimenticare, invece, i sei mesi del Central, a un passo dal vincere la Copa Argentina poche settimane fa, ma chiamato a scontrarsi con una realtà che lo vede chiudere al quintultimo posto della classifica e con un promedio che traballa. Se non altro, las Canallas chiudono con una rocambolesca vittoria sul campo del Banfield, decisa nel recupero da un pasticcio della difesa del Taladro e dal gol di Franco Niell, che vale il 2-3 finale.
Le altre due partite della giornata non regalano gol. Ma se lo 0-0 tra Olimpo e Defensa y Justicia passa inosservato, quello del Coloso del Parque, tra Newell’s e Lanús, sarà indimenticabile per tutti i tifosi della Lepra e per capitan Bernardi, che, a 37 anni, appende gli scarpini al chiodo.

RISULTATI ULTIMA GIORNATA
Estudiantes-Tigre 4-2
Vélez-San Lorenzo 0-2
Atl. Rafaela-Arsenal 1-6
Olimpo-Defensa y Justicia 0-0
Banfield-Rosario Central 2-3
Belgrano-Independiente 4-0
Newell’s-Lanús 0-0
Boca Juniors-Gimnasia 0-2

Domenica 14:
Racing-Godoy Cruz
Quilmes-River Plate

CLASSIFICA
1. Racing* 38
2. River* 36
3. Lanús 35
4. Independiente 33
5. Boca 31
6. Estudiantes 31
7. Tigre 26
8. San Lorenzo 26
9. Arsenal 26
10. Belgrano 25
11. Vélez 25
12. Newell’s 25
13. Atl. Rafaela 25
14. Gimnasia 24
15. Godoy Cruz* 21
16. Rosario 21
17. Banfield 20
18. Defensa 20
19. Olimpo 19
20. Quilmes* 12