ARGENTINA Torneo Transiciòn 2014: Estudiantes la Plata

Escudo_del_Club_Estudiante_de_La_Plata_svgSono ormai passati 4 anni dalla conquista dell’Apertura, un titolo vinto a “cazzotti” contro il Velez culminato dalla vittoria nell’ultima fecha contro l’Arsenal Sarandi. Da quel momento sono seguiti ben 6 campionati dove la posizione migliore è stata il 9° posto in tre occasioni; si è rivista un po’ la luce nell’ultimo final dove il Pincha ha conquistato il 3° posto finale con un ritardo di 5 punti sul River campione. Manca anche la partecipazione alla Libertadores da 3 anni; è quindi arrivato il momento di fare qualcosa in più, ripartendo proprio da questo nuovo transiciòn.

MERCATO

Non scintillante, anzitutto è svanito l’interesse per Jorge Luna, visto che il centrocampista è approdato in Cile al Santiago Wanderers. Tra i pali è partito Geronimo Rulli destinazione Real Sociedad ed ecco quindi che potrebbe arrivare Guillermo Sara nonostante il ritorno all’Atletico Rafaela. Sono arrivati Sebastian Prediger dagli emiratini del Baniyas dove ha collezionato appena 7 presenze e Gabriel Graciani dal Colon a rinforzare la fascia destra, per il Pupi contratto di 4 anni. Davanti il nuovo acquisto Diego Vera avrà il compito di dare ricambio alla coppia Auzqui-Carrillo e sopperire alla dipartita di Franco Jara verso il Benfica. In uscita anche il 33enne Mariano Gonzalez.

ALLENATORE

Confermato (giustamente) il gigante Mauricio Pellegrino, autore di una buonissima prima parte culminata con il gradino più basso del podio. Da quando è all’Estudiantes ha perso solamente 9 partite soffrendo però di un’acuta pareggite (21 gare). Prima di approdare al Pincha aveva guidato il Valencia, racimolando anche 5 presenze in Champions League. Si riparte quindi dall’ex difensore centrale per centrare obiettivi sempre più alti.

OBIETTIVO

Mantenere i buoni propositi visti nelle ultime 19 partite, crescere come gruppo e come squadra per terminare il nuovo percorso con il ritorno in Libertadores.

L’11 TIPO

A. Silva, L. Jara, Schunke, Desabàto, J. Silva, Gil Romero, R. Martinez, Aguirregaray (Graciani), Correa, Auzqui, Carrillo