Argentina – Solari trascina l’Estudiantes: gol e assist per il primato

torneo-de-30-equipos-2050032

Il Gruppo B del Torneo di Transicion argentino ha una nuova capolista. Pur essendo lì solo momentaneamente, in attesa che giochi il Lanus, l’Estudiantes batte in un match di vertice il Defensa y Justicia in rimonta, completando una scalata fatta di cinque vittorie nelle ultime sei partite. Nel 2-1 del Ciudad de La Plata il grande protagonista è Augusto Solari, figlio d’arte in prestito dal River Plate, che oltre a mettere lo zampino in entrambi i gol, gioca una partita sostanzialmente perfetta candidandosi a rivelazione di questo semestre.

Eppure per il Pincha la gara non era iniziata benissimo, perché il Defensa di Holan parte forte e nei primi venti minuti – oltre ad andare in gol con il solito Bordagaray (bellissimo l’assist di Isnaldo) – sfiora ripetutamente il raddoppio mancandolo solo per imprecisione sotto porta. La svolta arriva verso il minuto 25, quando proprio Solari scippa una palla sulla destra e pesca Viatri in mezzo all’area. L’ex attaccante di Boca Juniors e Banfield è bravo ad eludere l’intervento di Magallan per poi battere a rete. Il gol galvanizza il club platense, che trova il gol vittoria su erroraccio della difesa ospite, con un retropassaggio letto male sul quale Solari si avventa per il 2-1 decisivo.

Ma la serata super la città di La Plata non finisce qui, visto che il Gimnasia – reduce da due sconfitte ed un pari – con un gol di Faravelli strappa via tre punti in quel del Viaducto di Sarandì, dove l’Arsenal ci mette un’ora prima di prendere le misure agli avversari e solo nel finale spreca la grande occasione del pari con il Sanchez Sotelo. A Mar del Plata, Aldosivi e San Martin si spartiscono la posta in palio pareggiando 2-2 un match molto divertente. Ad aprire le danze è il Verdinegro con Toledo, ma le reti di Rosales e Penco – che non esulta in quanto ex – ribaltano la contesa a favore del Tiburon, raggiunto in avvio di ripresa dal talentuoso Denning.