ARGENTINA: sogno Gimnasia, ma il Quilmes deve salvarsi. Riquelme, ultima alla Bombonera?

fotProgramma domenicale nella penultima giornata del Torneo Final argentino che propone 4 partite: Quilmes-Gimnasia La Plata, Argentinos Juniors-River Plate, Boca Juniors-Lanús e Belgrano-Arsenal. Inutile sottolineare il fatto che sono due i match da batticuore. Il Lobo di Troglio va a far visita al Cervecero in un duello testa-coda che può decidere la stagione delle due squadre. Il Gimnasia è a un passo dal sogno del primo titolo, anche se i cugini del Pincha hanno effettuato il sorpasso e i biancoazzurri dovranno per forza espugnare il Meiszner per restare in vetta e credere nel miracolo. Non sarà facile perché Caruso Lombardi saprà motivare i suoi con parecchia poesia, come suo solito. Il Quilmes si gioca la sopravvivenza in Primera, ma dovessero arrivare i 3 punti allora sarebbe lo scatto definitivo verso la salvezza. Alla Paternal, c’è il River Plate che affronta il derelitto Argentinos Juniors, una delle squadre storiche del calcio argentino, appena retrocesso dopo una stagione da dimenticare. Sulla carta, Lanzini e soci dovrebbero fare il pieno e mettersi in prima fila per la volata finale al titolo, ma mai dire mai. Il Clasíco strappato con i denti e le gengive al Racing per 3-2 sta facendo battere i cuori degli aficionados millonarios. La squadra di Ramón Díaz, senza voler gufare nessuno, sembra la favorita. Non ci sarà lo squalificato Maidana (al suo posto Pezzella). Chi resterà in piedi alla fine di questi 90 minuti? Emozioni a grappoli anche alla Bombonera: Boca-Lanús non promette di cambiare le sorti dell’universo, ma potrebbe essere ricordata come l’ultima volta di Juan Román Riquelme davanti ai suoi adoranti tifosi. E sulla panchina del Granate, siede quel Guillermo Barros Schelotto che molti rumours vorrebbero su quella xeneize in un futuro molto prossimo.

PROBABILI FORMAZIONI

QUILMES: Walter Benítez; Alan Alegre, Cristian Lema, Joel Carli y Lucas Suárez; Gonzalo Ríos, Rodrigo Braña, Leandro Benítez y Matías Morales o Lucas Pérez Godoy; Gerardo Vuanello y Fernando Telechea. DT: Ricardo Caruso Lombardi.
GIMNASIA: Fernando Monetti; Facundo Oreja, Osvaldo Barsottini, Juan Carlos Blengio y Lucas Licht; Maximiliano Meza, Dardo Miloc, Franco Mussis y Javier Mendoza; Alvaro Fernández y Facundo Pereyra. DT: Pedro Troglio

ARGENTINOS: Nereo Fernández; Diego Barisone, Franco Flores y Gianmarco Gambetta; Pablo Bárzola, Gaspar Iñíguez, Walter Serrano y Lucas Rodríguez; Leonardo Pisculichi, Raúl Becerra y Juan Ramírez. DT: Claudio Borghi.
RIVER: Marcelo Barovero; Gabriel Mercado, Gastón Pezzella, Ramiro Funes Mori y Leonel Vangioni; Carlos Carbonero, Cristian Ledesma y Matías Kranevitter; Manuel Lanzini; Fernando Cavenaghi y Daniel Villalva. DT: Ramón Díaz.

BOCA: Agustín Orión; Hernán Grana, Daniel Díaz, Juan Forlín y Emanuel Insúa; Pablo Ledesma, Cristian Erbes y Nicolás Colazo; Juan Román Riquelme; Juan Manuel Martínez y Emmanuel Gigliotti. DT: Carlos Bianchi.
LANUS: Agustín Marchesín; Alejandro Silva, Matías Martínez, Carlos Izquierdoz y Nicolás Pasquini; Fernando Barrientos, Jorge Ortiz y Jorge Valdez Chamorro; Oscar Benítez, Santiago Silva y Marcos Astina. DT: Guillermo Barros Schelotto.

BELGRANO: Pablo Heredia; Gastón Turus, Luciano Lollo y Sergio Rodrí­guez; Emiliano Rigoni, Lucas Pittinari, Marcos Rivadero y Jorge Velázquez; Lucas Zelarrayán; César Pereyra y Ezequiel Maggiolo. DT: Ricardo Zielinski.
ARSENAL: Alejandro Limia; Valencia, Randazzo, Matías Zaldivia y Federico Milo; Fausto Montero, Iván Marcone, Gastón Esmerado o Franco Zuculini y Nicolás Aguirre; Martín Rolle y Emilio Zelaya. DT: Martín Palermo.