ARGENTINA – River inarrestabile: vittoria anche a Rafaela. Bene pure Lanús e Boca.

imageA sei giornate dalla fine e con quattro punti di vantaggio sembra ormai chiaro che l’unico ostacolo posto tra il River Plate e il suo secondo titolo consecutivo sia ormai proprio il River stesso, e il suo calendario fitto di impegni. Le inseguitrici avevano fatto il loro dovere anche questa volta: dopo il successo dell’Independiente sul Tigre nell’anticipo di sabato, anche il Lanús aveva conquistato i tre punti (1-0 al San Lorenzo) e messo pressione alla Banda. Ma i ragazzi di Gallardo, seppur sottotono e aggrappati alle giocate dei singoli, hanno vinto anche stavolta e ricacciato a quattro lunghezze i diretti avversari. La trasferta sul campo dell’Atletico Rafaela era una delle ultime sfide in cui il River poteva perdere terreno e, per questo motivo, faceva ben sperare i tifosi delle contendenti al titolo. E infatti i Millonarios si ritrovano a rincorrere già dopo dodici minuti, quando la Crema si porta in vantaggio grazie a un contropiede orchestrato magnificamente. Il gol porta la firma di Montiel, che regala una soddisfazione impagabile a se stesso e alla sua famiglia fanatica del Boca Juniors: il classe ’96 di nome fa, infatti, Diego Armando, mentre suo fratello si chiama Juan Román. A salvare il River ci pensa quindi il sinistro magico di Pisculichi: con uno straordinario calcio di punizione, l’ex Argentinos Juniors trova la sua quinta rete stagionale e ristabilisce la parità. Il gol della rimonta nasce, invece, da un errore della difesa del Rafaela che regala a Rojas la palla del 2-1. Il River mantiene la sua imbattibilità (non perde da 28 partite) e mette un altro importante mattoncino verso la vittoria del campionato. Dove non arriva il gioco, arrivano i singoli, che permettono a Gallardo di festeggiare anche nelle serate più opache. Con buona pace del Lanús, che continua a vincere ma non ha mai la possibilità di accorciare. La sfida contro il San Lorenzo la decide dopo nemmeno 20 minuti Lautaro Acosta, che sfrutta la straordinaria azione di Silvio Romero e mette a segno l’unica rete della partita. Per il Ciclón, che non ha mai considerato troppo l’ipotesi di far qualcosa di concreto in questo campionato, arriva un’altra brutta notizia: el Pipi Romagnoli si è lussato un gomito e la sua presenza per il Mondiale per Club in Marocco è in forte dubbio.
Conquistano vittorie importanti per il morale – anche se quasi inutili ai fini della classifica – Boca Juniors ed Estudiantes. Gli Xeneizes regolano il Defensa y Justicia con due reti (in avvio e in chiusura di primo tempo) di un ritrovato Martinez: El Burrito apre i conti al nono minuto con un gran gol e li chiude mezz’ora più tardi sfruttando il gentile omaggio del portiere degli ospiti Tripodi. Nel mezzo, il Defensa y Justicia, alla sua prima storica visita alla Bombonera, aveva impensierito più volte il Boca, soprattutto con Brian Fernandez, a cui Orión ha chiuso due volte la porta in faccia. L’Estudiantes, invece, ha la meglio del Quilmes solo nel finale. Dopo un primo tempo equilibrato, la sfida cambia a inizio ripresa, quando il difensore ospite Montaño, già ammonito, impedisce a Damonte di battere un calcio di punziine, beccandosi un secondo cartellino giallo. A regalare tre punti al Pincha ci pensa l’uruguagio Aguirregaray, che con una zampata a 10 minuti dal termine mette dentro l’unico gol della partita.

La tredicesima giornata si chiuderà stanotte con la sfida tra Arsenal Sarandí e Gimnasia La Plata.

Il prossimo turno potrebbe essere quello decisivo per permettere al River di staccarsi definitivamente dal gruppo dei rivali. I Millonarios, infatti, ospiteranno al Monumental l’Estudiantes, mentre Lanús e Independiente saranno attese da due difficili trasferte sui campi di Tigre e Arsenal.

RISULTATI 13a GIORNATA
Belgrano-Rosario Central 1-0
Independiente-Tigre 3-1
Vélez Sarsfield-Banfield 1-0
Newell’s Old Boys-Godoy Cruz 2-2
Olimpo-Racing 1-1
Estudiantes-Quilmes 1-0
Lanús-San Lorenzo 1-0
Boca Juniors-Defensa y Justicia 2-0
Atletico Rafaela-River Plate 1-2
Arsenal Sarandí-Gimnasia La Plata (stanotte ore 00.30)

CLASSIFICA
1. RIVER 31
2. LANÚS 27
3. INDEPENDIENTE 26
4. RACING 23
5. BOCA 23
6. VÉLEZ 20
7. ESTUDIANTES 20
8. RAFAELA 19
9. NEWELL’S 18
10. TIGRE 17
11. CENTRAL 16
12. ARSENAL* 15
13 GIMNASIA* 14
14. SAN LORENZO 14
15. GODOY CRUZ 14
16. BANFIELD 13
17. BELGRANO 13
18. DEFENSA 12
19. OLIMPO 10
20. QUILMES 9

PROSSIMA GIORNATA (orari da definire)
River-Estudiantes
Tigre-Lanús
Arsenal-Independiente
Gimnasia-Racing
San Lorenzo-Boca
Quilmes-Vélez
Central-Rafaela
Defensa-Newell’s
Godoy Cruz-Belgrano
Banfield-Olimpo

  • Millonario 89

    Non è la prima volta che il River finisce sotto di un gol, salvo poi ribaltare la partita in suo favore. Anche questo duro ostacolo è stato superato, le prossime trasferte con Velez e Racing saranno decisive. Vamos Millonarios!!!

  • El Muneco

    Di gran lunga la squadra più forte…proprio oggi ho rivisto la “Pelicula”, il film di quel maledettissimo anno che è stato quello della B Nacional. Un anno duro, durissimo, che però ha permesso alla Banda di riprendersi “su lugar en primera” , quel posto di Mas Grande che gli spetta di diritto, per storia e tradizione. Vamos Millonario, ponga huevos q ganamos!