ARGENTINA: River-Central e Vélez-Boca nel week-end

Il River è in grande spolvero (Getty Images)
Il River è in grande spolvero (Getty Images)

Il week-end della Primera Argentina è iniziato con il colpo gobbo nel Sur del San Lorenzo che passa a Quilmes per 2-1 in rimonta. Il Ciclón vola a +3 sul Boca, in testa alla classifica. Adesso si attende la risposta delle inseguitrici. Il Belgrano, caduto sul campo del Godoy Cruz dopo 6 giornate di imbattibilità, vuole riprendere il volo: il Pirata di Zielinski ospita il Gimnasia La Plata al Kempes. Obolo e Zelarayan formeranno la dupla offensiva. Situazione sempre più complicata nella zona rossa di Avellaneda: Jorge Almirón ha rassegnato le dimissioni dopo la sconfitta nel Clásico contro il Racing. Il Diablo è molto indietro in classifica, gioca male e non ha grandi aspettative in questa stagione. Fernando Berón guiderà in panchina il Rojo, in attesa della nomina del nuovo allenatore (Pellegrino e il Turco Mohamed sono i sogni della dirigenza, ma sembrano obiettivi difficili). Il match più interessante del week-end va in scena al Monumental: il River di Gallardo, fresco reduce dal capolavoro brasiliano sul campo del Cruzeiro in Libertadores, ospita il Rosario Central in uno scontro d’alta classifica che infiamma tutti. Il Millo sembra avere la testa alla Coppa, ma la squadra sta girando a mille e le imprese danno benzina ed entusiasmo. Il Boca Juniors, invece, deve recuperare lo strappo del San Lorenzo e va a Liniers a giocarsela all’Amalfitani contro il Vélez Sarsfield. Il Fortín è in crisi e gli Xeneizes sembrano in grado di fare bottino pieno in trasferta. Certo che il petardo al peperoncino è stato davvero un’idea geniale: esclusione dalla Coppa, polemiche, colpo psicologico pesante, stadio vuoto e, di conseguenza, clamorosa disfatta contro l’Aldosivi. E Osvaldo sembra essersi già inceppato. Staremo a vedere: diamo comunque il pronostico alla squadra di Arruabarrena. 

PROBABILI FORMAZIONI

BELGRANO: Juan Carlos Olave; Renzo Saravia, Pier Barrios, Nicolás Pereyra y Sergio Escudero; Emiliano Rigoni, Guillermo Farré, Sebastián Prediger y Jorge Velázquez; Lucas Zelarayán y Mauro Óbolo. DT: Ricardo Zielinski.
GIMNASIA: Nicolás Navarro; Ezequiel Bonifacio, Maximiliano Coronel, Oliver Benítez y Facundo Oreja; Álvaro Fernández, Roberto Brum e Ignacio Fernández; Jorge Rojas, Nicolás Mazzola y Maximiliano Meza. DT: Pedro Troglio.

INDEPENDIENTE: Diego Rodríguez; Gustavo Toledo, Mauricio Victorino, Víctor Cuesta y Nicolas Tagliafico; Jesús Méndez, Julián Vitale y Federico Mancuello; Matias Pisano; Claudio Riaño y Lucas Albertengo. DT: Fernando Berón.
TIGRE: Javier García; Martín Galmarini, Leandro González Pirez, Juan Carlos Blengio y Ernesto Goñi; Facundo Sánchez, Lucas Menossi y Joaquín Arzura; Kevin Itable; Carlos Luna y Marcelo Larrondo. DT: Gustavo Alvaro.