ARGENTINA: Racing, “matrioska di diludendo”. Si riparte da zero contro l’All Boys

Luis Zubeldia, esonerato dal Racing
Luis Zubeldia, esonerato dal Racing

Come preannunciato una settimana fa (ma non siamo noi dei preveggenti, è il Racing che fa il Racing), l’Academia è già nel caos più totale e nel week-end riparte da Floresta per affrontare l’All Boys senza il defenestrato Luis Zubeldía. L’ex allenatore del Lanus non ha retto al nervosismo del presidente Cogórno che lo ha fatto fuori dopo 4 giornate (1 punto conquistato featuring eliminazione dalla Copa Sudamericana per mano proprio del Granate): il nuovo allenatore del Racing dovrebbe essere Carlos Ischia (già sulla panchina di Rosario Central e Boca Juniors). In attesa dell’ufficializzazione, a guidare la squadra a Floresta sarà Fabio Radaelli. Oltre a quella di Zubeldía, ad Avellaneda rischiano di saltare anche le teste di Lucky Luciano Vietto e Rodrigo De Paul, i due talenti puri del Racing che al momento però non stanno mantenendo le aspettative e sono una “matrioska di diludendo” come direbbe Crozza-Bastianich. E intanto se ne è andato anche Centurion (al Genoa) che ha salutato i tifosi con eleganza e affetto: “Sono un crack, diventerò miliardario, voi continuate a lavorare 24 ore”. Inspiegabilmente ad Avellaneda c’è qualcuno che non l’ha presa bene. Al posto dei due epurati in attacco ecco il riemerso Demonio Hauche e Roger Martinez. Nell’Albo, Falcioni schiera Bustamante al posto dello squalificato Carlos Soto e  Maximiliano Núñez per Cabrera. In attacco confermato Mauro Matos assieme all’ex bomber dell’Huracán Javier Campora. Squadre in campo alle 20,15. Dirige Mauro Vigliano.

SALUTATE LA CAPOLISTA: sono i campioni in carica del Newell’s, però, ad aprire le danze del quinto turno affrontando l’Estudiantes che ha ancora in mano lo scalpo del Boca Juniors, matato per 2-0 a La Plata con la doppietta di Guido Carrillo. Il Pincha di Pellegrino sembra rinato, ma non potrà contare su Verón. La Lepra di Berti è ripartita forte e il 3-0 con il quale ha spiantato il Gimnasia nel recupero ha mandato in testa i rossoneri. Unico dubbio in casa Newell’s la presenza o meno di capitan Lucas Bernardi. Trezeguet parte dalla panchina. Il centrocampista ha subito una botta e se non dovesse farcela lascerebbe il posto all’ex Chievo Rinaldo Cruzado.

Chiude il sabato argentino la sfida tra Tigre e Quilmes. I rossoblù sono reduci dal ko di misura alla Paternal, il Cervecero è con il morale a mille dopo lo spettacolare 3-2 inflitto al San Lorenzo.

DOMENICA CON IL CLASICO SAN LORENZO-RIVER. Traffico intenso nelle ultime settimane tra Boedo e Nuñez. Dopo l’andata in Sudamericana, si affrontano ancora al Nuevo Gasometro San Lorenzo e River Plate. Gara 1 è andata ai Millonarios, ma la squadra di Pizzi non può più sbagliare dopo tre sconfitte di fila che hanno fatto dimenticare il promettente inizio di stagione. Il Clasíco si gioca per la 180esima volta: per ora comanda il River con 68 vittorie a 49. Il Ciclón ha tanti giovani e sta per perdere uno dei suoi uomini più carismatici: Julio Buffarini, che è destinato al Monterrey, in Messico. Nestor Ortigóza dovrebbe restare in panchina e a fianco dell’implacabile Cauteruccio dovrebbero giocare sia Angelito Correa sia Gonzalo Verón. Il River Plate non se la passa benissimo dopo la sconfitta (inopinata dicevano una volta) casalinga contro il Colon. Teo Gutiérrez si è sbloccato e sarà titolare assieme a Rodrigo Mora. Manu Lanzini va in panchina con tutta probabilità e lascerà spazio a Fabbro. Si gioca domenica alle 21,15, arbitra Dario Herrera.

BOCA JUNIORS PER DIMENTICARE LA PLATA: il pizzicotto( 2-0) incassato dai Pincharratas ha fatto male al Boca. Carlos Bianchi pretende una pronta riscossa contro un Vélez rinfrancato dalla qualificazione alla Copa Sudamericana in rimonta, ai danni del Belgrano. Il Virrey, senza Riquelme, deve decidere se schierare Fernando Gago dal primo minuto e se puntare su Gigliotti o Blandi in attacco. Gareca ha il dubbio Zarate: sarà titolare oppure ci sarà ancora la dupla Pratto-Rescaldani?

Le altre partite della domenica: Gimnasia Lp-Godoy Cruz e Colón-Rosario Central. 

PROBABILI FORMAZIONI

All Boys: Nicolás Cambiasso; Hernán Grana, Jonathan Ferrari, Maximiliano Pellegrino y Marcelo Bustamante; Maximiliano Núñez, Roberto Battión o Fernando Sánchez, Exequiel Benavídez y Nicolás Colazo; Javier Cámpora y Mauro Matos. DT:Julio César Falcioni.

Racing Club: Sebastián Saja; José Luis Gómez, Martín Migliónico, Fernando Ortiz, Matías Cahais y Luis Ibáñez; Bruno Zuculini, Agustín Pelletieri; Gabriel Hauche, Valentín Viola y Roger Martínez. DT: Fabio Radaelli.

 

Newell´s: Nahuel Guzmán; Marcos Cáceres, Gabriel Heinze, Víctor López, Milton Casco; Pablo Pérez, Diego Mateo, Lucas Bernardi o Reinaldo Cruzado; Víctor Figueroa, Víctor Aquino y Maximiliano Rodríguez. DT: Alfredo Berti

Estudiantes: Gerónimo Rulli; Matías Aguirregaray, Santiago Vergini, Leandro Desábato, Jonathan Silva; Gastón Gil Romero, Israel Damonte; Carlos Auzqui, Leonardo Jara, Joaquín Correa; y Guido Carrillo. DT: Mauricio Pellegrino.

  • El Principe

    Ma a questo punto perchè non cederlo Vietto? Lo spero per lui.