Argentina, Clausura 2012 – Punti pesanti in palio a Rosario e Avellaneda- Newell’s – San Lorenzo è una finale che vale molto

Più di una finale. Newell’s – San Lorenzo vale parecchio, per entrambe. La Lepra ha disputato un Clausura epico e l’ultima sconfitta patìta a Victoria con il Tigre non scalfisce i meriti di una squadra, e di un allenatore, che si rivelano come la più grossa sorpresa in positivo del semestre. Dall’altra parte c’è un Ciclòn ferito, mortificato dagli ultimi risultati ottenuti dopo che la cura rivitalizzante portata dal Dottor Caruso Lombardi sembrava aver condotto il Cuervo fuori da un tunnel che sembrava lungo ed interminabile.
Al Coloso Marcelo Bielsa entrambe devono vincere, e a dirla tutta entrambe hanno la possibilità di farlo se è vero che tutte e due le compagini annoverano tra le loro fila giocatori di livello, stasera tutti arruolabili per questa sorta di finale.
La Lepra, che in classifica ha un punto in meno del Boca Juniors, perderà solo un uomo rispetto alla partita con il Tigre, ovvero El Gordo Sperdutti il cui posto sarà preso da Muñoz sulla trequarti alle spalle del sempre confermatissimo Urruti. Per il Ciclòn, che attualmente è penultimo nella Tabla del Descenso, ci saranno due cambi tra gli undici titolari; rientreranno infatti Enzo Kalinski e il giovanissimo Walter Kannemann, che avvicendano Carlos Bueno e Fernando Meza.

PROBABILI FORMAZIONI
San Lorenzo: Pablo Migliore; Pablo Alvarado, Nicolás Bianchi Arce, Jonathan Bottinelli, Walter Kannemann; Julio Buffarini, Néstor Ortigoza, Enzo Kalinski, Juan Manuel Salgueiro; Leandro Romagnoli; y Emmanuel Gigliotti. DT: Ricardo Caruso Lombardi.
Newell´s: Sebastián Peratta; Santiago Vergini, Guillermo Ortiz, Hernán Pellerano, Leonel Vangioni; Pablo Pérez, Hernán Villalba, Lucas Bernardi, Víctor Figueroa; Fabián Muñoz y Maximiliano Urruti. DT: Gerardo Martino.

Hanno bisogno di vincere assolutamente Independiente ed Union, che si affrontano al Libertadores de America in un match dagli contenuti emotivi. I Diablos Rojos di Cristian Diaz devono invertire una rotta che ha portato l’ex sorpresa del semestre ad inanellare una serie negativa di tre sconfitte consecutive, ma dall’altra parte arriva un guerrigliero Tatengue pronto a tutto per portarsi fuori dalla zona della Promocion il prima possibile. Per entrambe ci sono problemi di formazione, soprattutto per i locali che Diaz dovrà mandare in campo senza ben quattro titolari. Mancheranno Gabriel Milito, Gabriel Vallés, Lucas Villafáñez e Facundo Parra che verranno sostituiti da Leonel Galeano, Eduardo Tuzzio, Hernán Fredes e Patricio Rodríguez. Anche Kudelka apporterà qualche modifica alla sua squadra; infatti il portiere Bologna è assente per motivi familiari, mentre due infortuni tengono fuori i giovani Juan Cavallaro e Diego Barisone.

PROBABILI FORMAZIONI
Independiente
: Adrián Gabbarini; Eduardo Tuzzio, Julián Velázquez, Leonel Galeano, Osmar Ferreyra; Fabián Monserrat, Cristian Pellerano, Hernán Fredes; Patricio Rodríguez, Ernesto Farías, Lucas Villafáñez. DT: Cristian Díaz.
Unión: Alejandro Limia; Rodrigo Erramuspe, Juan Pablo Avendaño, Nicolás Correa, Mauro Maidana; Matías Donnet, Sebastián Vidal, Pablo Míguez, Jorge Velázquez; Paulo Rosales y Jerónimo Barrales. DT: Frank Darío Kudelka.