ARGENTINA: clasíco alla Bombonera per Boca-Racing

racing boca 2Battono forte i cuori alla Bombonera per il clasico tra Boca Juniors e Racing Avellaneda. La sfida (ore 18,15 locali) tra Xeneizes e Academia è il big-match della domenica del Torneo Inicial. Il Racing è partito per fare bingo finalmente, ma ha già bruciato Zubeldía e non si sa come andrà a finire questo semestre. Anche perché nel tempio della Boca il Racing si presenta con un undici piuttosto rabberciato in difesa e a centrocampo con Saveljic, il giovane Gómez e Miglionico. In attacco si spera in Lucky Luciano Vietto e nel Demonio Hauche. In casa azul y oro, Bianchi (preso a pesci in faccia a Bahía Blanca lo scorso week-end) recupera finalmente Gago in mezzo al campo e opta per Gigliotti in attacco (per la prima volta titolare). Nella storia, 76 vittorie del Boca, 40 del Racing e 45 pareggi. Ma qui, anche se non ci si giocano coppe o titoli, si fa la storia del calcio argentino. Arbitra Sergio Pezzotta.

RISCHIO RIVER. Rischia grosso il River Plate a Sarandí: l’Arsenal di Alfaro è imbattuto e tra le mura amiche del Viaducto è un avversario tra i peggiori possibili, soprattutto se Rolle continuerà a fare magie con il suo piede mancino. El Pelado Díaz spolvera il duo Teo Gutiérrez-Andrada in attacco, ma sarà fuori Leo Ponzio. A centrocampo, al suo posto, c’è Ledesma. In difesa, Balanta non ce la fa, dentro al suo posto Bottinelli. Occhio all’ex di turno Carlos Carbonero, passato in maglia biancorossa in estate. Arbitra Pompei. Il programma è chiuso da Atletico Rafaela-Estudiantes (occhio al Pincha che sembra in ripresa) e Tigre-Rosario Central.

Buona serata e buon divertimento a tutti.

PROBABILI FORMAZIONI

Boca: Agustín Orión; Cristian Erbes, Ribair Rodríguez, Daniel Díaz y Emanuel Insúa; Joel Acosta, Fernando Gago, Pablo Ledesma y Juan Sánchez Miño; Juan Manuel Martínez y Emmanuel Gigliotti. DT: Carlos Bianchi.

Racing: Sebastián Saja; José Luis Gómez, Esteban Saveljich, Leonardo Migliónico y Matías Cahais; Diego Villar, Agustín Pelletieri y Luis Ibañez; Rodrigo De Paul; Gabriel Hauche y Luciano Vietto. DT: Carlos Ischia.

 

Arsenal: Cristian Campestrini; Hugo Nervo, Mariano Echeverría, Diego Braghieri y Damián Pérez; Iván Marcone, Juan Manuel Cobo, Nicolás Aguirre y Martín Rolle; Milton Caraglio y Mauricio Sperduti. DT: Gustavo Alfaro.

River: Marcelo Barovero; Gabriel Mercado, Jonathan Maidana, Jonathan Bottinelli y Leonel Vangioni; Carlos Carbonero, Cristian Ledesma y Ariel Rojas; Manuel Lanzini: Federico Andrada y Teófilo Gutiérrez. DT: Ramón Díaz.

 

A. Rafaela: Esteban Conde; Alexis Niz, Ariel Garcé y Rodrigo Erramuspe; Andrés Rodales, Diego Ferreira, Adrián Bastía y Juan Eluchans; Rodrigo Depetris o Diego Vera, Leonel Albertengo y Cristian Canuhé. DT: Jorge Burruchaga.

Estudiantes: Gerónimo Rulli; Aguirregaray, Santiago Vergini, Leandro Desábato y Jonathan Silva; Gastón Gil Romero y Juan Sebastián Verón; Carlos Auzqui, Patricio Rodríguez y Joaquín Correa; Guido Carrillo. DT: Mauricio Pellegrino.

 

Tigre: Javier García; Gastón Díaz, Norberto Paparatto, Ignacio Fideleff y Guillermo Cosaro; Emiliano Ellacópulos, Joaquín Arzura, Marcos Gelabert y Ramiro Leone; Pérez García y José Sand. DT: Fabián Alegre.

Rosario Central: Mauricio Caranta; Paulo Ferrari, Alejandro Donatti, Lisandro Magallán y Rafael Delgado;  Hernán Encina, Matías Ballini, Nery Domínguez y Diego Lagos; Franco Niell y Carlos Luna. DT: Miguel Ángel Russo.