ARGENTINA: Arsenal-Boca è uno spareggio

bocaDopo il triunfazo del San Lorenzo contro il Belgrano, la sfida del Viaducto di Sarandí tra Arsenal e Boca Juniors diventa uno spareggio. Chi vince resta in corsa per il titolo, chi perde chiude l’armadio dei sogni a chiave. Il pareggio potrebbe essere fatale ad entrambe le squadre, anche perché domani sera toccherà al Newell’s Old Boys che potrebbe allungare ancora. A Sarandí, gli Xeneizes di Carlos Bianchi scenderanno in campo senza Agustín Orion, portiere e uomo chiave della retroguardia azul y oro, impegnato con la Seleccion argentina. El Virrey lascia fuori il Chiqui Pérez, il Burrito Martínez e il giovane Paredes. Dentro Ribaír Rodríguez, Jesus Méndez e Claudio Riaño. Non mancherà invece Juan Roman Riquelme che accenderà Gigliotti. In casa Arse, Alfaro non può disporre dello squalificato Nervo (espulso contro il Lanus) e lo sostituirà con Ramiro Carrera. In attacco spazio a Julio Furch al posto di Emilio Zelaya. Il Boca non vince a Sarandí dall’Apertura 2008: decise un gol di Riquelme. Dirige Silvio Trucco dalle 21,15 locali.

Il River Plate, 15esimo in classifica e reduce da 6 incontri senza vittorie in Campionato nel Monumental, non deve sprecare la chance contro l’Olimpo de Bahia Blanca, ultimo nella tabla del Promedio (anche se, da neopromosso, può risalire la china in fretta. Il problema principale dei gialloneri non sono i punti, ma la pochezza della rosa).  Anche il Vélez si sta congedando dal Tigre Gareca in maniera piuttosto anemica, soprattutto dopo l’inopinata eliminazione dalla Copa Sudamericana per mano del non irresistibile Ponte Preta. Al Gigante de Arroyito, affronta il Rosario Central, in un buon momento di forma e voglioso di migliorare la propria classifica. Le Canallas non vincono come locale al Fortín dal Clausura 2006.

PROBABILI FORMAZIONI

ARSENAL: Cristian Campestrini; Eduardo Casais, Mariano Echeverría, Diego Braghieri y Damián Pérez; Ramiro Carrera, Matías Zaldivia, Iván Marcone y Nicolás Aguirre; Julio Furch y Milton Caraglio. DT: Gustavo Alfaro.
BOCA: Emanuel Trípodi; Matías Caruzzo, Daniel Díaz, Claudio Pérez y Nahuel Zárate; Pablo Ledesma, Cristian Erbes y Jesús Méndez; Juan Román Riquelme; Claudio Riaño y Emmanuel Gigliotti. DT: Carlos Bianchi.

 

RIVER: Leandro Chichizola; Gabriel Mercado, Germán Pezzella, Jonatan Maidana y Leonel Vangioni; Carlos Carbonero, Cristian Ledesma y Matías Kranevitter; Jonathan Fabbro; Federico Andrada y Giovanni Simeone. DT: Ramón Díaz.
OLIMPO: Nereo Champagne; Dylan Gissi, Iván Furios, Néstor Moiraghi y Leonardo Ferreyra; Damián Musto, Jonathan Blanco, Leonardo Gil y Martín Pérez Guedes; Ezequiel Cerutti y Nahuel Benítez . DT: Walter Perazzo.

 

CENTRAL: Mauricio Caranta; Lucas Lazo, Franco Peppino, Alejandro Donatti y Paulo Ferrari; Hernán Encina, Nery Domínguez, Diego Lagos y Antonio Medina; Carlos Luna y Federico Carrizo. DT: Miguel Angel Russo.
VELEZ: Sebastián Sosa; Matías Pérez Acuña, Fernando Tobio, Sebastián Domínguez y Emiliano Papa; Agustín Allione, Leandro Desábato y Ariel Cabral; Federico Insúa; Ramiro Cáseres y Lucas Pratto. DT: Ricardo Alberto Gareca.