Argentina 5a giornata- Negli anticipi successi di Quilmes e Godoy Cruz

Il Venerdi di calcio argentino si è aperto con i successi interni di Godoy Cruz e Quilmes, rispettivamente su Union e Olimpo.

Quilmes 2-1 Olimpo

Il Cervecero era chiamato a riscattare la pesante sconfitta della scorsa giornata alla Bombonera per 4-1, e lo ha fatto grazie ai gol di Benegas e a Da Campo. Al minuto 22′ Orihuela mette un pallone in mezzo da sinistra per il ventenne in prestito dal Boca, che  anticipa Rodriguez e con un diagonale mancino infila Champagne per l’1-0. L’Olimpo trova il gol del pari al 64′ quando Mansilla disegna una punizione in mezzo dall’out di sinistra ed è proprio Rodriguez che si fa perdonare l’errore precedente segnando la rete del momentaneo 1-1. La reazione dei padroni di casa non tarda ad arrivare e dieci minuti dopo trova il 2-1 con un gol che vede ancora protagonista Benegas che serve in area Da Campo che calcia di prima intenzione trovando la deviazione decisiva di Lopez che non lascia scampo al portiere. Tre punti importanti per il Quilmes che coglie i primi 3 punti di questa stagione e sommati ai 2 punti precedentemente accumulati gli consentono di raggiungere proprio l’Olimpo a quota 5 punti.

Godoy Cruz 2-1 Union de Santa Fe

Era chiamato a reagire anche il Tomba dopo il ko della scorsa giornata rimediato proprio contro l’Olimpo, e la compagine mendozina lo fa con la sua coppia d’attacco formata dall’ecuadoriano Ayovi e all’uruguaiano Santiago Garcia. El Morro al minuto 39′ è abile a segnare l’1-0 sfruttando al meglio la disattenzione della difesa del Tatengue, su un calcio di punizione battuto velocemente da Abecasis  il centravanti charrua riconquista il pallone in area e trafigge il portiere Fernandez  con un destro  che si spegne sotto l’incrocio. Dopo sette minuti della ripresa Garcia è ancora protagonista stavolta come uomo assist, confezionando il pallone del 2-0 che Ayovi deve solo spingere dentro. Le emozioni però non sono finite perché ad un quarto d’ora dal termine l’Union trova il gol con il paraguaiano Godoy, che dopo una bell’azione corale conclude con un sinistro potente  dal limite dell’area su cui Rey non può niente. Nel finale l’Union colpisce anche un palo con Federico Anselmo che gela il pubblico  dello stadio Mundialista. Con questo successo la squadra di Mendez aggancia proprio l’Union a 7 punti in classifica, mentre per l’Union questa è la seconda sconfitta consecutiva dopo quella interna rimediata col Belgrano una settimana fa, adesso con la pausa delle nazionali Madelon è chiamato a ritrovare la brillantezza e soprattutto i risultati delle prime giornate.

Partite del Sabato

Tra questa sera e questa notte si giocheranno altre cinque partite. Alle ore 19 apre il Central di Coudet che ospita l’Arsenal senza Teofilo Gutierrez fuori per un problema al tendine, ma con Marco Ruben e Lo Celso chiamati a fare la differenza, cercando di avvicinarsi il più possibile al Newell’s di Osella secondo in classifica. Alle 19.30 sfida salvezza tra Aldosivi e la neopromossa Talleres che cercheranno i primi tre punti di questo campionato. Alle 21.45 il Newell’s farà visita al Temperley cercando di dare continuità ai buoni risultati conseguiti, mettendo pressione all’ Estudiantes impegnato nella giornata di domani nel Clasico di La Plata. Alle 23 il Racing ospita il Patronato e cercherà di conseguire la prima vittoria al Cilindro, confermando Lisandro Lopez dall’inizio affiancato da Bou, Acuna e Romero. All’1 di notte invece riflettori puntati al Monumental per River Plate-Velez ,una sfida che qualche anno fa poteva valere il titolo, ma che adesso vede due squadre con obiettivi  completamente opposti. Il River di Gallardo  si trova in terza posizione a quota 8 punti e reduce dal 3-3 col Defensa y Justicia e dovrà fare a meno del Pity Martinez squalificato che verrà sostituito da Andrade, mentre il Fortin si trova al venticinquesimo posto con soli tre punti e vedrà quest’oggi l’esordio di Omar De Felippe in panchina dopo l’esonero di Bassedas.