Argentina 18a giornata: stanotte i primi due anticipi

Avrà inizio questa notte la 18a giornata del Torneo de la Indipendencia con 2 partite interessanti come Atletico Tucuman-Gimnasia La Plata e Indipendiente-Velez.

Atletico Tucuman-Gimnasia

Al Monumental Jose Fierro, el Decano di Pablo Lavallén cercherà di confermarsi tra le mura amiche dove non perde da 11 partite tra campionato e Copa, provando a dimenticare il pareggio maturato nei minuti finali nella scorsa giornata col Temperley,  quando conduceva per 2-1 grazie ad una doppietta di Zampedri (potevano essere 3 se non avesse sbagliato il rigore) , ma si è fatto raggiungere dal gol di Figueroa.  Levallen sarà costretto ad apportare alcune modifiche rispetto all’ultima formazione scesa in campo, con gli ingressi di Britez per lo squalificato Bruno Bianchi e  del “mago” Molina che agirà da enganche al posto di Menéndez,  variando dal 4-4-2 classico ad un 4-4-1-1. Sta attraversando davvero un buon momento di forma il Gimnasia La Plata di Gustavo Alfaro, reduce da 4 vittorie consecutive e che occupa l’ottavo posto in graduatoria al pari di Colon e Racing. L’ex tecnico di Tigre e Arsenal sembra intenzionato a schierare i suoi migliori 11, nonostante Mercoledì debutterà con  la Ponte Preta in Copa Sudamericana.

Fischio d’inizio 02,00

Atlético Tucumán: Cristian Lucchetti; Leonel Di Plácido, Enrique Meza Brítez, Ignacio Canuto y Fernando Evangelista, Rodrigo Aliendro, Guillermo Acosta, Nery Leyes, David Barbona; Emanuel Molina y Fernando Zampedri. DT: Pablo Lavallén.

Gimnasia y Esgrima La Plata: Alexis Martín Arias; Daniel Imperiale, Mauricio Romero, Manuel Guanini y Facundo Oreja; Lorenzo Faravelli, Fabián Rinaudo, Lucas Licht y Brahian Alemán; Nicolás Ibáñez y Nicolás Mazzola. DT: Gustavo Alfaro.

Independiente-Velez

Partita molto interessante anche quella del Libertadores de America, con l’Independiente che ha avuto sicuramente più tempo per prepararsi a questo incontro, visto le due partite che deve recuperare, mentre il Velez viaggia su risultati a dir poco altalenanti, con la vittoria 3-2 contro il Pincha, la sconfitta netta 3-0 in casa del Newell’s ed infine il pari 1-1 con l’Huracan, e che lontano dall’Amalfitani ha racimolato la miseria di soli 2 punti. Con l’intento di raggiungere un posto in Copa Libertadores, il tecnico del Rojo  Holan dovrà fare a meno del terzino sinistro Nicolas Tagliafico che sarà rimpiazzato dall’ex Torino Sanchez Mino,  a centrocampo ci sarà il debutto dell’ex Queretaro Nery Dominguez, mentre in avanti confermato il doppio nueve Albertengo-Gigliotti, per dimenticare le ultime 5 partite senza gol segnati. Come detto per il Gimnasia, da non trascurare l’impegno di Mercoledì nemmeno per il Rey de Copas, impegnato nella gara di andata di Copa Sudamericana con i peruviani dell’Alianza Lima, dove probabilmente troveranno spazio i vari Ezequiel Barco e Martin Benitez. Con invece la necessità di fare punti in trasferta e  migliorare il promedio, il tecnico Omar De Felippe farà ritorno per la prima volta ad Avellaneda dopo aver riportato los diablos rojos in Primera, e per l’occasione proverà a giocarli un brutto scherzo presentandosi in avanti con 2 attaccanti esperti come el burrito Martinez e Mariano Pavone.

Fischio d’inizio 02,15

Independiente: Martín Campaña; Fabricio Bustos, Nicolás Figal, Alan Franco y Juan Sánchez Miño; Emiliano Rigoni, Nery Domínguez, Walter Erviti y Maximiliano Meza o Gastón Togni; Lucas Albertengo y Emmanuel Gigliotti. DT: Ariel Holan.