Addio, Boca. Riquelme torna all’Argentinos dopo 19 anni

#BienvenidoRoman. Questo è stato l’hashtag scelto dall’Argentinos Juniors per celebrare anche su Twitter l’acquisto del numero 10 più famoso d’Argentina degli ultimi anni: Juan Roman Riquelme.
Un benvenuto caloroso, anche se sarebbe più corretto parlare di ‘bentornato‘, dal momento che proprio nel Bicho il trequartista classe 1978 si è formato calcisticamente, prima di trasferirsi al Boca Juniors, nel lontano gennaio 1995.La telenovela che, ancora una volta – come successo nell’inverno 2012 – aveva tra i protagonisti el Mudo e gli xeneizes, si è risolta con un colpo di scena inaspettato. Nelle ultime settimane i gialloblu e il giocatore si erano spesso avvicinati, per poi riallontanarsi; c’erano state parole al miele da parte di Angelici e nessuna smentita dall’entourage del calciatore; insomma, dopo la scadenza del vincolo contrattuale le possibilità di vedere Riquelme calcare ancora una volta la Bombonera erano rimaste elevate.
Lo stesso presidente del Boca, però, recentemente aveva attaccato verbalmente il numero 10, reo di non dichiarare apertamente la sua volontà. Goccia che, a quanto pare, ha fatto traboccare il vaso di un titubante Mudo, che ha preso la difficile decisione di rinunciare per sempre agli xeneizes.
Decisione sudata, maturata nel tempo e senza dubbio clamorosa: dopo 265 partite ufficiali, condite da 56 reti, l’idolo dei tifosi boquensi ha detto addio al suo popolo che lo venerava.

L’unica vera alternativa al Boca, bisogna dirlo, era proprio l’Argentinos Juniors, dal momento che la timida proposta avanzata dallo Sport Recife è stata rispedita in Brasile a tempo record.

La Paternal sarà dunque la nuova dimora calcistica di Riquelme per i prossimi 18 mesi, a cifre nettamente inferiori rispetto a quelle percepite al Boca, ma tant’è.
Domani il numero 10 sarà presentato alla stampa e ai tifosi e lunedì sosterrà il primo allenamento agli ordini di Claudio Borghi, che fin da subito si è espresso favorevolmente all’acquisto.

  • http://calciosudamericano.it Marco Bernardello

    Finalmente il paracarro albergherà altrove!

  • Manuel

    Ottimo colpo sono davvero contento sia tornato all’argentinos e ora deve aiutare il club a tornare dove merita di stare sempre ossia in primera!

  • giovanni

    Ancora senza Riquelme ,
    Argentinos ha vinto ai calci di rigore contro Gimnasia in Copa Argentina,
    ma guardate che risultati sorprendenti
    forse meno quello di Defensa y Justicia ma pur sempre neopromossa in massima serie.

    Arsenal de Sarandí – Instituto AC Córdoba 1-3
    Newell’s – Talleres 1-3
    Vélez – Estudiantes de Caseros 0-2
    Gimnasia La Plata – Argentinos Juniors 0-0 (2-4 d.c.r.)
    Godoy Cruz – Defensa y Justicia 3-3 (2-4 d.c.r.)

    In attesa di conoscere il risultato tra

    Rosario Central – Juventud Unida de San Luis