Perù 28^ giornata: perde di nuovo l’Alianza Lima, avvincente la corsa per la qualificazione alle coppe ed alla salvezza.

A 180 minuti dalla fine del campionato, tutto rimane ancora in bilico: corsa a tre per un posto il Libertadores, addirittura 5 squadre per l’ultimo posto per la coppa sudamericana, e le ultime quattro distano solo un punto tra loro.

Irven Avila, attacante dello Sport Huancayo, sempre più uomo mercato (perù.com)

Irven Avila, attacante dello Sport Huancayo, sempre più uomo mercato (perù.com)

La ventottesima giornata non ha rilasciato i verdetti che ci si aspettava di avere a 180 minuti dalla fine. Anzi sono aumentate le squadre in corsa per qualcosa o in lotta per la salvezza.

Vetta e zona Libertadores. La capolista Alianza Lima cade di nuovo, per giunta in casa, ed ora il pessimo stato di forma che sta attraversando la squadra fa preoccupare non solo i tifosi ma lo stesso Miguel Arruè. Questa volta l’impresa di espugnare lo stadio Alejandro Villanueva, per la prima volta stagionale, tocca allo Sport Huancayo, che riesce a liquidare i los Grones per 2 a 0 grazie alle reti, una per tempo, di Ortiz al 16’ e di Irven Avila al 59’. Proprio il giovane attaccante di Huancayo è l’uomo mercato del momento: su di lui ci sono gli occhi della stessa Alianza Lima e dello Sporting Cristal. Con questa prestigiosa vittoria, il Rojo Matador è salito al terzo posto a discapito del Leon de Huanuco che è incredibilmente crollato in casa dell’Alianza Atletico per 1 a 0. La rete decisiva del match è stata siglata da Raul Caldas all’11’ del primo tempo. Torna in corsa anche l’Universidad San Martin, ora a meno tre dal terzo posto, che si impone per 4 a 0 in casa dello Sporting Cristal che ormai ha la testa già al mercato del prossimo anno. Notizia dell’ultima ora è l’esonero di Juan Reynoso allenatore dei los Celestes. Al suo posto per le ultime due partite si siederà sulla panchina Francisco Melgar, attuale allenatore delle giovanili. Infine troviamo il Juan Aurich che pareggia 0 a0 contro l’Inti Gas e che solo la matematica vieta già di festeggiare la qualificazione alla finale scudetto.

Zona coppa sudamericana. Delineati i primi 5 posti, troviamo ben cinque squadre in due punti e tutte alla ricerca del sesto posto per ora in mano all’Inti Gas con 38 punti. A 37 lunghezze troviamo il Cienciano che ha perso in casa contro il CNI, sempre più lanciato per una salvezza insperata fino a poche domenica fa, per 2 a 1, l’Union Comercio che ha asfaltato l’Universidad Cesar Vallejo per 5 a 2 e il Cobresol che ha impattato per 1 a 1 in casa contro l’Universitario. Infine a due lunghezze dal sesto posto, ma ipoteticamente in corsa per una clamorosa qualificazione, troviamo lo Sport Boys che ha sconfitto il Melgar per 2 a 1, grazie alla rete all’ultimo minuto di Leandro Franco.

La zona salvezza. All’ultimo posto troviamo il trio CNI, Alianza Atletico ed Universidad Cesar Vallejo con 30 punti. Le prime due arrivano entrambe da due vittorie nelle ultime tre gare, mentre i los poetas sono in crisi di risultati e di gioco. Più in crisi di tutti c’è il Melgar fermo a 31 punti ma con quattro sconfitte nelle ultime cinque gare. Deve stare attento anche l’Universitario che ha 33 punti ma è pieno di problemi societari ed economici.

Risultati 28^ giornata:

Fri 18/11/11 Cienciano 1 – 2 CNI
Sat 19/11/11 Cobresol 1 – 1 Universitario
Alianza Lima 0 – 2 Sport Huancayo
Sun 20/11/11 Unión Comercio 5 – 2 Universidad Cé…
Inti Gas 0 – 0 Juan Aurich
Sporting Cristal 0 – 4 Universidad Sa…
Sport Boys 2 – 1 Melgar
Mon 21/11/11 Alianza Atlético 1 – 0 León de Huánuco