Ecuador-Perù, in palio punti preziosi per Brasile 2014

L’andamento finora nelle qualificazioni ai Mondiali di Brasile 2014 vede le nazionali di Ecuador e Perù appaiate con 3 punti dopo 2 gare, frutto di una vittoria nella prima giornata (rispettivamente contro Venezuela e Paraguay) e di una sconfitta nella seconda (contro Paraguay e Cile).

Lo scontro diretto di questa sera permetterebbe alla vincitrice di balzare al secondo posto solitario a -1 dalla capolista Uruguay: l’assenza dei verdeoro (già qualificati perché padroni di casa) e gli stenti dell’Argentina rendono queste qualificazioni molto più combattute, anche se è ancora presto ovviamente per fare pronostici.

La sfida è molto sentita da entrambe le parti, ma i peruviani sono convinti di arrivare allo stadio Atahualpa di Quito (posto a 2.800 metri sul livello del mare) e fare risultato. “L’ Ecuador non è più forte del Perù. Siamo pronti per fare bene ed io darò sempre il massimo”, ha dichiarato il fiorentino Vargas. Ma gli uomini di Rueda sono pronti a rispettare la tradizione, che vede il Perù mai vittorioso nella capitale dell’Ecuador.

Il pronostico dei bookmaker vede l’Ecuador vincente 2-1.

Le probabili formazioni:

Ecuador: Maximo Banguera; Friczon Erazo, Eduardo Morante, Jairo Campos, Walter Ayovi; Oswaldo Minda, Luis Saritama, Christian Noboa, Antonio Valencia; Christian Suarez e Felix Borja. DT: Reinaldo Rueda.

Peru: Raul Fernandez; Renzo Revoredo, Christian Ramos, Santiago Acasiete, Walter Vilchez; Carlos Lobaton, Edwin Retamozo, Jefferson Farfan, Juan Vargas; Claudio Pizarro e Paolo Guerrero. DT: Sergio Markarian